All’Ambrosianeum tre incontri a cadenza mensile, con lettura di testi, intermezzi musicali e confronto a due voci. Organizzano le Chiese cristiane di Milano ed Ecumenismo e Dialogo

Ambrosianeum

Il Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano, in collaborazione con Ecumenismo e dialogo della Diocesi di Milano, ripropone anche quest’anno l’iniziativa di annuncio comune della Parola offerto a quanti sono in ricerca e desiderano trovare un percorso di riflessione cristiana.

Gli incontri dal titolo «Possiamo ancora sperare?» si terranno a cadenza mensile, dalle 17 alle 18.30, alla Sala Falck dell’Ambrosianeum. Il 2 marzo, «Dai bisogni alle attese», presiede Francesca Kaucisvili Melzi, e il dialogo a due voci con Enrico Finzi e Giuseppe Platone; il 6 aprile, «Dalle attese alla ricerca», presiede Traian Valdman, dialogo con Eliana Briante e Antonietta Cargnel; il 4 maggio, «Dalle ricerche alle ospitalità», presiede Anna Rosa Pereira, dialogo con Maria Grazia Guida e Irene Louvro.

Ci saranno lettura di testi, intermezzi musicali e confronto a due voci, di ministri ed esperti appartenenti alle diverse tradizioni cristiane. Ascolto, annuncio e dialogo compongono i tempi di ogni sessione, e comprendono la lettura di un testo d’autore che introduce al tema di fondo dell’incontro, e viene correlato a un brano biblico che ne rispecchia la problematica e ne indica i punti di senso, poi c’è l’intervento del relatore che intesse la riflessione, infine si possono esprimere idee e commenti perché i testi abbiano a calarsi nel tessuto della vita di ognuno. Il tema di quest’anno scaturisce dal desiderio delle Chiese cristiane di offrire un aiuto contro il clima piuttosto diffuso di scoramento e timore del futuro, agevolando il pensiero sulla consistenza della crisi che viviamo, per aprire al senso profondo della speranza. «Possiamo ancora sperare?» È l’interrogativo di sempre che scuote la storia umana di ogni epoca, confrontata con bisogni insoddisfatti, domande inevase e ricerche faticose. Vari autori forniscono pensieri e suggestioni per rinfrancare il nostro cammino e la Parola biblica fornisce la bussola della ricerca di senso.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi