Al Centro diocesano primo incontro del percorso che l’Acs propone agli studenti di quarta e quinta superiore in vista dell’esame di maturità e dell’opzione universitaria

di Marta Valagussa

nopanic_02-copia-810x385

Il periodo delle grandi scelte è ormai vicino per molti diciottenni. Dopo aver affrontato il fatidico esame di maturità a giugno, sarà il momento di affacciarsi per la prima volta nel “mondo dei grandi”. Ecco allora sorgere molti dubbi e molte domande, che sembrano più grandi di loro stessi: continuare la propria formazione in università o entrare nel mondo del lavoro? Come orientarsi in questa nuova fase della vita? Chi pensa ad accompagnare questi giovanissimi nelle grandi scelte che stanno per compiere?

Il settore giovani di Azione Cattolica da anni ha deciso di seguire i diciottenni chiamati a uno dei passaggi di vita più importanti. L’Acs (Azione Cattolica Studenti), in collaborazione con la Fuci (Federazione Universitaria Cattolica Italiana), propone un percorso di orientamento e riflessione per tutti gli studenti che vogliono conoscere in maniera più approfondita le università milanesi e il mondo del lavoro. Gli incontri hanno come obiettivo l’approfondimento del verbo “scegliere” e la possibilità di dedicarsi del tempo per discernere e condividere con i coetanei alcune difficoltà del percorso di maturandi. È proprio capendo veramente chi siamo che risulta possibile gettare le basi per una scelta consapevole e significativa per la vita.

A partire da questo presupposto, i responsabili dell’Acs hanno pensato di strutturare un percorso, chiamato “No panic”, che prevede diversi incontri durante l’anno scolastico. Il primo appuntamento è per sabato 17 novembre alle 15 presso il Centro diocesano di Milano (via Sant’Antonio 5). La proposta è indirizzata in particolare agli studenti di quinta superiore, ma è aperta anche a quelli di quarta superiore che vogliono cominciare a riflettere e progettare il proprio futuro. In questo primo incontro i ragazzi saranno guidati in mini workshop tematici e saranno aiutati a fare il punto della situazione, rispondendo alle domande «Chi sono?», «A che punto del mio cammino mi trovo?», «Dove voglio andare?»

Le prossime tappe del percorso sono previste in febbraio, marzo e aprile, con laboratori per aree di interesse, visite guidate alle università milanesi, incontro con esperti di settore e testimoni e momenti di confronto e condivisione. Il cammino verso l’esame di maturità certo non è semplice, ma vissuto insieme all’Azione Cattolica Studenti è molto meno faticoso. Ogni partecipante può inserirsi nel percorso quando desidera. È consigliabile frequentarlo per intero, ma ci si può aggregare al gruppo anche nei prossimi incontri del 2019.

Iscrizioni: segreteria@azionecattolicamilano.it; tel 02.58391328.
Info: www.azionecattolicamilano.it

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi