L’Arcivescovo a Radio Vaticana: «Un male che sembra ingiustificabile, serve coraggio per andare avanti con speranza»

Scola_Istituto Tumori

L’aggressione del ghanese Mada Kabobo, che a Milano ha provocato tre morti, è una «tragedia orribile» che ha provocato un «male che sembra ingiustificabile» e va vissuto «nella sua giusta dimensione senza strumentalizzarlo ideologicamente». Lo sottolinea l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, in una intervista alla Radio Vaticana.

«Dobbiamo avere il coraggio di andare avanti con speranza – afferma il Cardinale -. Ma per questo c’è bisogno di buoni cristiani: lo dico per la Chiesa, che siano anche nelle debite distinzioni buoni cittadini, cittadini attivi, capaci di aperture e di dialogo con tutti, nella verità e nel rispetto della nostra storia, delle nostre tradizioni, ma decisi ad andare incontro all’uomo».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi