Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo della diocesi di monsignor Diego Coletti e ha nominato al suo posto l’attuale vescovo di Crema, comasco d’origine

Monsignor Oscar Cantoni

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Como, presentata da monsignor Diego Coletti, e ha nominato vescovo della diocesi di Como monsignor Oscar Cantoni, trasferendolo dalla diocesi di Crema. A darne notizia è oggi la Sala Stampa della Santa Sede.

Monsignor Oscar Cantoni è nato a Lenno, in provincia e diocesi di Como, l’1 settembre 1950. Dopo aver frequentato il Liceo classico al Collegio Gallio di Como dei Padri Somaschi e conseguito la maturità, è entrato nel Seminario di Como per intraprendere i corsi di teologia, conclusi brillantemente. Oltre a collaborare con riviste di spiritualità, nelle quali ha pubblicato articoli su argomenti vocazionali, ha pubblicato diversi libri per i giovani. Il 28 giugno 1975 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale a Como. È stato, tra l’altro, responsabile in Seminario dell’animazione vocazionale, direttore del Centro diocesano vocazioni e insegnante di religione nelle scuole secondarie di Como, direttore spirituale dei teologi nel Seminario diocesano, predicatore di esercizi spirituali ai sacerdoti e fondatore in diocesi dell’Ordo Virginum.

L’11 luglio 2000 è stato nominato Prelato d’Onore di Sua Santità. Dal 2003 al 2005 è stato vicario episcopale per il Clero di Como. Il 25 gennaio 2005 è stato eletto alla sede vescovile di Crema e il 5 marzo dello stesso anno ha ricevuto la consacrazione episcopale. Attualmente è assistente del delegato per i Seminari d’Italia, membro della Commissione episcopale per il clero e la vita consacrata e membro della Commissione mista vescovi-religiosi-Istituti secolari.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi