Lo ha nominato papa Francesco. Sacerdote ambrosiano, già assessore della Segreteria di Stato, dopo il Libano era ora nelle Filippine

Caccia
Monsignor Gabriele Caccia

Sabato 16 novembre papa Francesco ha nominato mons. Gabriele Giordano Caccia, finora Nunzio Apostolico nelle Filippine, Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite a New York. 
Nunzio in Libano dal 2009 al 2017 e prima ancora, dal 2002 al 2009, Assessore per gli Affari Generali della Segreteria di Stato.

Nato a Milano nel 1958, stato ordinato sacerdote nel 1983 dal cardinale Carlo Maria Martini, allora Arcivescovo di Milano, fino al 1986 ha prestato servizio nell’arcidiocesi di Milano presso la parrocchia di San Giovanni Bosco. Successivamente, inviato a Roma per completare gli studi, è stato Assistente spirituale di Villa Nazareth e poi allievo della Pontificia Accademia ecclesiastica; conseguito il dottorato in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Gregoriana, è entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede nel 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi