Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/meic-riparte-chiese-vive-1545574.html
Share

Incontri

Meic, riparte «Chiese vive»

Il Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale di Milano propone tre appuntamenti (18 febbraio, 4 marzo e 6 maggio) sul rapporto tra liturgia, architettura e spiritualità

6 Febbraio 2023
San Giorgio al Palazzo (foto Giovanni Dall'Orto)

Il Circolo “Romano Guardini” – Meic di Milano e dell’Università Cattolica prosegue anche quest’anno la riflessione sull’essere Chiesa oggi in occasione del Sinodo sulla sinodalità. Ci mettiamo di nuovo in ascolto del rapporto tra liturgia e architettura sull’esempio di tre chiese milanesi (vedi il volantino).

Le chiese sono state e sono ancora adesso luoghi in cui il vissuto liturgico genera e rigenera la vita della Chiesa; in cui la catechesi trova la sua fonte e spesso la sua espressione; in cui le sensibilità spirituali di ogni epoca hanno origine e compimento. Si potrebbe arrivare a dire che il tesoro della Tradizione ha un suo luogo eletto proprio nelle chiese, nelle loro variegate stratificazioni. Come vivere oggi questo tesoro?

Se lo scorso anno siamo andati a ritroso, partendo dalla chiesa della Pentecoste a Quarto Oggiaro (contemporanea), passando dalla chiesa dei Santi Giovanni e Paolo (progettata e costruita a cavallo del Concilio Vaticano II) e giungendo al Santuario di Santa Maria dei Miracoli presso San Celso (tridentina), quest’anno proviamo a “capovolgere lo sguardo”. Ci lasciamo, infatti, interpellare da tre chiese di antica fondazione, nelle quali poter leggere come hanno attraversato molteplici stratificazioni (liturgiche, architettoniche, civili).

Il percorso prenderà l’avvio il 18 febbraio dalla chiesa di San Giorgio al Palazzo in piazza San Giorgio 2 (vedi la locandina). Si proseguirà il 4 marzo con la Basilica di Sant’Eustorgio in piazza Sant’Eustorgio 1. Infine, il 6 maggio si concluderà con la chiesa di Santa Maria presso San Satiro in via Torino 17.

Per ogni incontro il programma prevede alle 16 (alle 17 il 6 maggio in Santa Maria presso San Satiro) un momento di approfondimento con la professoressa Maria Antonietta Crippa (emerita di Storia dell’Architettura presso il Politecnico di Milano e direttrice scientifica dell’Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda), l’architetto Carlo Capponi (delegato regionale per i Beni culturali delle Diocesi della Regione ecclesiastica lombarda) e il dottor Girolamo Pugliesi (insegnante e liturgista). Alle 17 (alle 18 il 6 maggio in Santa Maria presso San Satiro) seguirà la celebrazione eucaristica presieduta da don Luigi Galli.

Info: circologuardini.meic@gmail.com

Monica Rimoldi (presidente)
Alessia Miranti (vicepresidente)
Don Luigi Galli (assistente)