Il rinnovamento della Pastorale giovanile diocesana prevede una particolare attenzione all'aspetto formativo. Sul sito tuttle le info sui corsi

oratorio

La sfida educativa del nostro tempo e la matura coscienza dei credenti mettono in luce la necessità di un più diretto coinvolgimento dei fedeli laici, in forza del loro sacerdozio battesimale. Per questo il rinnovamento della Pastorale giovanile diocesana prevede una particolare attenzione all’aspetto formativo dei responsabili delle istituzioni di Pastorale giovanile. Naturalmente il presupposto è il desiderio di coltivare la propria vita spirituale e di una conversione interiore del cuore. Ma, come si diceva, ci vuole anche un cambiamento di mentalità che affidi in maniera significativa il compito educativo dei giovani non più esclusivamente al clero, ma in maniera consistente al laicato cristiano attraverso nuove forme di reale corresponsabilità.

Le tappe individuate dalla Pastorale giovanile verso l’assunzione di questa responsabilità educativa sono le seguenti:

-la formazione personale, ad opera della Commissione per la formazione dei responsabili delle Istituzioni di pastorale giovanile.  I percorsi di formazione saranno strutturati in maniera articolata in rapporto ai contenuti e alle necessità, in diversi tempi e luoghi della diocesi. L’iscrizione al cammino di formazione avviene mediante un colloquio con i responsabili dei servizi della Pastorale giovanile diocesana, dopo aver frequentato il Corso Base.

-l’abilitazione diocesanaa responsabile di un’istituzione di Pastorale giovanile si riferisce alle seguenti figure educative: il direttore di oratorio, il responsabile del centro giovanile, il coordinatore dell’equipe. È richiesta un’età superiore ai 25 anni, un diploma di Scuola media superiore e l’aver concluso positivamente i vari cammini di formazione personale.

-il mandato pastorale per la cura della fede dei ragazzi e dei giovani nella comunità cristiana è insieme, per chi lo riceve, una grazia e una responsabilità. L’abilitazione diocesana rende idonei a questo compito, siglando lo svolgimento positivo di un cammino di formazione e il riconoscimento dell’acquisizione di una preparazione adeguata.

Tutte le info sul sito della Pastorale giovanile.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi