In mattinata l’Arcivescovo terrà una “lectio magistralis” in occasione della pubblicazione del libro “Famiglia risorsa decisiva”. Nel pomeriggio interverrà a un incontro di presentazione della rivista “Oasis”

scola

Doppio appuntamento, sabato 12 maggio, con il cardinale Angelo Scola al Salone Internazionale del Libro di Torino, in corso fino a lunedì 14 maggio al Lingotto.

Alle 11, nella Sala Gialla, l’Arcivescovo terrà una lectio magistralis in occasione della pubblicazione del libro Famiglia risorsa decisiva (ed. Messaggero Padova). L’iniziativa – a cui interverrà anche l’arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia – è a cura dell’Associazione Sant’Anselmo-Progetto culturale Cei.

Al Salone l’Associazione Sant’Anselmo e il Servizio nazionale per il Progetto Culturale sono presenti con uno stand dedicato al tema “Persona, famiglia, società. Individuo, legami ed educazione nell’epoca della relazione virtuale” e una serie di incontri a tema. Lo stand, oltre a presentare le ultime novità concernenti i temi dell’antropologia religiosa, della Bibbia, della teologia, della storia e dell’arte religiosa, dedica uno spazio ai testi che riguardano i cambiamenti personali e familiari dell’era digitale, e uno spazio alla produzione editoriale italiana sui temi della famiglia. Allo stesso modo, gli incontri trattano del significato antropologico e di quello cristiano del matrimonio e della famiglia, anche con testimonianze e occasioni di dibattito. Naturalmente questi temi sono profondamente intrecciati con i contenuti dell’ormai imminente Incontro mondiale delle Famiglie a Milano.

Successivamente, alle 16, sempre nello stand di Sant’Anselmo, il cardinale Scola interverrà alla presentazione della rivista Oasis, nel corso dell’incontro “Cristiani e musulmani nell’era del meticciato di civiltà. La proposta e lo stile della rivista Oasis”, a cura della Fondazione Oasis. Oltre all’Arcivescovo, interverranno Marco Bardazzi de La Stampa, Paolo Branca, docente all’Università Cattolica di Milano, Maria Laura Conte, direttore editoriale Fondazione Oasis e Vittorio Emanuele Parsi, docente all’Università Cattolica di Milano.

Curata dalla Fondazione Internazionale “Oasis” – nata a Venezia nel 2004 da un’intuizione dell’allora Patriarca Scola per promuovere la reciproca conoscenza e l’incontro tra il mondo occidentale e quello a maggioranza musulmana -, la rivista semestrale, pubblicata da Marcianum Press in quattro versioni (italiano, inglese-arabo, francese arabo, inglese-urdu) si articola nelle seguenti sezioni: attualità, contributi dal mondo, documenti e testi classici cristiani e musulmani. Ogni numero presenta inoltre un’intervista a una personalità di rilievo internazionale, un reportage e recensioni di libri e film. Tra gli argomenti d’attualità affrontati: la dialettica maggioranza-minoranza, il meticciato, i diritti fondamentali e le religioni, la categoria di testimonianza, la libertà religiosa, la sfida educativa, la Primavera araba, il rapporto tra sharìa, diritto e Costituzioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi