In vista del Natale si rinnova l’iniziativa benefica promossa dal Rotary club Meda e delle Brughiere: a disposizione 84 pezzi unici ed esclusivi, tra cui icone, oggetti di antiquariato, creazioni di oreficeria e argenteria

regali cardinale

I regali del Cardinale per chi ha perso il lavoro. È possibile contribuire al Fondo Famiglia Lavoro partecipando alla raccolta benefica promossa dal Rotary club Meda e delle Brughiere e aiutare così chi è in difficoltà per la perdita dell’occupazione.

Anche quest’anno l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha messo a disposizione oggetti ricevuti in dono e oggetti di pregio a lui donati espressamente per questo scopo da alcune persone. Sul catalogo è possibile prendere visione degli oggetti: 84 pezzi, di cui 18 icone,13 oggetti di antiquariato, 8 creazioni di oreficeria e argenteria (anelli, bracciali, parure), 45 oggetti vari.

Chi è interessato dovrà:
1) telefonare al numero dedicato 340.7442797 (dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 16.30 alle 19; sabato dalle 9 alle 11) e successivamente inviare una mail a rotarymeda.famlav@libero.it indicando per ciascuna opera il numero e  l’importo offerto.
oppure
2) inviare una mail a rotarymeda.famlav@libero.it indicando per ciascuna opera il numero e  l’importo offerto.

Nell’arco delle 48 ore riceverà la risposta circa l’assegnazione delle opere, che potrà anche essere negativa qualora nello stesso lasso di tempo pervenisse un’offerta più alta.

In caso di risposta positiva si dovrà procedere entro 48 ore al versamento dell’importo sul conto intestato a Rotary Meda Fondo Famiglia Lavoro (Iban: IT97I0837433360000014550963; Banca di Credito Cooperativo Barlassina, filiale di Meda); come causale, specificare il numero dell’opera del catalogo “I doni del Cardinale per il Fondo Famiglia Lavoro”.

Essendo questo un progetto di solidarietà sociale non saranno accolte offerte al ribasso o destinate a una commercializzazione delle opere.

Le offerte saranno devolute al finanziamento delle attività previste dal Fondo rilanciato dall’Arcivescovo per aiutare le famiglie a ritrovare il lavoro: erogazioni a fondo perduto, formazione professionale, micro-credito, consulenza aziendale.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi