Grazie alla raccolta fondi natalizia finanziate 10 borse lavoro

Scola_Paladini

La quarta edizione dell’iniziativa benefica “I Regali del Cardinale”, proposta dalla Diocesi durante le feste natalizie in collaborazione col Rotary Club Meda e delle Brughiere, ha permesso di raccogliere 27 mila euro.

Le risorse raccolte saranno utilizzate dalla Fondazione San Carlo, ente di formazione professionale, per sostenere le coperture assicurative e le indennità di partecipazione di una decina di tirocini extracurriculari nelle aziende che hanno firmato il patto d’intenti con il Fondo Diamo Lavoro.

Gli operatori della Fondazione ora dovranno individuare i profili professionali richiesti dalle imprese, organizzare il corso di formazione che avrà una durata variabile tra i 3 e i 6 mesi e proporli ai disoccupati che hanno le caratteristiche per accedere al Fondo (aver perso il lavoro non prima del luglio 2015 e avere almeno un figlio minore a carico e convivente).

«“I Regali del Cardinale” sono la felice congiunzione di una forma antica e nuova di carità – sottolinea monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione sociale -. Da un lato l’esempio dell’Arcivescovo ha fatto riscoprire il gusto antico della nostra gente di donare qualcosa per gli altri. Dall’altro, con il Fondo facciamo incontrare chi cerca lavoro a chi può offrirlo. Naturalmente l’occupazione dipende sempre dalle capacità degli imprenditori e dalle condizioni del mercato, ma anche noi come comunità possiamo dare il nostro contributo. Con gli esperti del lavoro del Fondo stiamo incontrando territorio per territorio le imprese che hanno le migliori prospettive per formare le persone disoccupate alle qualifiche che quelle imprese richiedono».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi