I Vescovi si sono riuniti nella sessione presieduta dal cardinale Scola

Il Santuario di Caravaggio

Mercoledì 12 febbraio, presso il Centro di Spiritualità di Caravaggio (Bergamo), si è riunita la Conferenza episcopale lombarda presieduta dall’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, che ha iniziato i lavori con una comunicazione ai vescovi lombardi sull’ultimo Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana.

Successivamente monsignor Paolo Bianchi, Vicario Giudiziale, ha presentato la relazione dell’attività del Tribunale Ecclesiastico Regionale Lombardo, a servizio della Chiesa per l’amministrazione della giustizia a favore dei fedeli, soprattutto nella materia matrimoniale.

Sono state 161 le cause di prima istanza introdotte presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale Lombardo nel 2013, 201 le cause di seconda istanza (90 provenienti dal Tribunale Piemontese, 111 dal Tribunale del Triveneto). 162 le cause di prima istanza terminate durante il 2013, 227 quelle di seconda istanza terminate nel 2013. Delle 162 cause terminate in prima istanza, 113 si sono concluse in modo affermativo (dichiaranti la nullità del matrimonio) 42 in modo negativo (riaffermanti la validità del matrimonio), 3 le cause rinunciate. In seconda istanza 154 decreti hanno confermato la sentenza di primo grado, 34 sono state affermative, 35 negative, 2 rinunciate.

Don Lorenzo Simonelli, ha poi presentato la relazione sulle attività e le prospettive dell’Osservatorio Giuridico Regionale di cui è responsabile.

Monsignor Bruno Marinoni, coordinatore del gruppo di lavoro degli economi della Diocesi lombarde, ha presentato (dopo il confronto nei mesi scorsi con la Commissione comunicazione sociale lombarda) una serie di proposte di collaborazione – al fine di migliorare il conto economico – tra le diverse realtà comunicative ecclesiali lombarde, proponendo in particolare di incrementare lo scambio di servizi tecnici e tecnologici, attingendo in quei settori in cui le singole diocesi eccellono.

La Conferenza Episcopale della Lombardia ha infine provveduto infine a nominare: padre Stefano Gorla, barnabita, Assistente regionale branca E/G dell’Agesci per il periodo 2014-2018; Nicolò Cuzzocrea e Francesco Dulio incaricati regionali per la Fuci (Federazione Universitaria Cattolica Italiana).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi