Nella Zona pastorale V, il 21 gennaio nella chiesa di Sant’Ambrogio, il primo appuntamento del 2022 per l'iniziativa che propone in forma artistica il Messaggio del Papa per la Giornata mondiale

papa Francesco (foto Vatican Media / Sir)
Papa Francesco (foto Vatican Media / Sir)

Venerdì 21 gennaio, alle 20.45, nella chiesa di Sant’Ambrogio a Seregno (via Edison 64), è in programma il primo appuntamento della stagione 2022 dei Dialoghi di Pace, iniziativa che mira a rendere ancora più attraente il Messaggio del Papa per la Giornata della Pace, presentandolo in forma artistica. Con questa finalità i Dialoghi sono stati ideati diversi anni fa nella chiesa della Regina Pacis di Milanino e si sono sviluppati nel tempo con decine di date in Lombardia e altre regioni d’Italia. Dallo scorso anno sono proposti dalla Diocesi in un programma che vede un appuntamento di riferimento in ogni Zona pastorale, organizzato in collaborazione con numerose associazioni e istituzioni religiose e della società civile.

Che cosa sono

La formula adottata prevede la suddivisione del Messaggio in brevi e veloci battute che tre lettori interpretano, facendole proprie e incalzandosi l’un l’altro nella lettura, come se fossero impegnati in un’animata discussione. A dare respiro e incisività contribuiscono poi alcuni interludi musicali, a partire dal benvenuto col quale si accoglie il pubblico per creare subito un’atmosfera di raccoglimento.

Come il Messaggio che diffondono, i Dialoghi di Pace sono rivolti a tutti e perciò espressamente pensati come un tempo che i cattolici possono vivere anche in preghiera, mentre la spiritualità di chi ha altri riferimenti religiosi, o non ne ha alcuno, suggerisce sempre a ciascuno il modo migliore di prendervi parte; anche piacevolmente, come dichiara chi vi assiste. Così facendo ci si prefigge di dar valore alle parole del Papa nella loro interezza, puntando a raggiungere credenti e non credenti con i contenuti del suo Messaggio universale. Anche per questo l’iniziativa non è “chiusa” ed “esclusiva”, ma vuole incoraggiare altre comunità pastorali e associazioni ad “appropriarsi” dei Dialoghi di Pace affinché, come già avviene, cresca sempre più il numero di chi decide di “copiarli” autonomamente.

Il programma di Seregno

La serata di Seregno – appuntamento di riferimento per la Zona pastorale V, a cura di Giovanni Guzzi e Paolo Colzani – prevede la partecipazione dei lettori Mauro Frigerio, Elena Galbiati e Bruno Merlini, con intermezzi musicali del Coro don Luigi Fari di Seregno e del duo MiRo; tenore solista Davide Bellani, direzione e organo Lorenzo Zandonella.

Per aggiornamenti sulle date in programma e ulteriori informazioni: www.chiesadimilano.it/dialoghidipace; sanpioxc@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi