Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

11 febbraio

Giornata del Malato, le celebrazioni in Santa Maria di Lourdes

Nella Basilica milanese alle 15.30 celebrazione con unzione degli infermi presieduta da monsignor De Scalzi. In programma la Novena, Messe, Rosari, incontri per giovani e adulti, momenti di adorazione eucaristica e la processione aux flambeaux

11 Febbraio 2020

Martedì 11 febbraio, nel 162° anniversario dell’apparizione della Madonna a Lourdes, la Chiesa celebra la 28a Giornata mondiale del Malato sul tema «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro» (Mt 11, 28).

Nella Chiesa ambrosiana il cuore della Giornata è la Basilica di Santa Maria di Lourdes (via Induno 12, Milano), dove le celebrazioni avranno come orizzonte tematico «Con Maria nel mistero di Gesù Cristo. Consolati da Cristo per essere noi stessi consolazione degli afflitti» e dove, martedì 11 alle 15.30, è in programma la Santa Messa con la benedizione eucaristica dei malati presieduta da monsignor Erminio De Scalzi, Vescovo ausiliare e Vicario episcopale (saranno riservati posti ai malati che hanno difficoltà di deambulazione e necessitano di accompagnamento; il biglietto di invito si può ritirare in parrocchia).

Presso la Basilica l’1, dal 3 all’8 e il 10 febbraio è in programma la Novena di preparazione sul tema «I discepoli erano pieni di gioia e di Spirito Santo» (At 13,52), con questo programma: ore 8.10, Lodi; ore 8.30, S. Messa con omelia; ore 17, preghiera dei bambini e dei ragazzi a Maria; ore 17.30, Rosario; ore 18, S. Messa con omelia. La predicazione è proposta dai sacerdoti del Decanato Sempione.

Incontri per giovani e adulti sono in programma mercoledì 5, venerdì 7 e domenica 9 febbraio (concerto di canti eseguiti dai cori delle parrocchie del Decanato).

Martedì 11 altre Messe in Basilica sono in programma alle 7.30, 8.30, 10 (celebra monsignor Paolo Martinelli, Vicario episcopale per la vita consacrata maschile e la Pastorale scolastica), 11.30 (celebra don Vittorio De’ Paoli, parroco di San Giuseppe della Pace e decano del Decanato Sempione), 17.30 (celebra don Maurizio Cuccolo, parroco di Santa Maria di Lourdes), 19 (celebra don Antonio Suighi, assistente diocesano Oftal, per i volontari dell’Unitalsi e dell’Oftal e per i medici e gli infermieri).

Alle 21 Processione aux flambeaux guidata da monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la Cultura, la Carita, la Missione e I’Azione sociale, con partenza dalla Basilica, percorso lungo via Soldati, via Induno, via Govone, via Principe Eugenio, piazza Caneva, via G.B. Fauché, p.zza Gerusalemme, via lnduno, via Lomazzo e conclusione davanti alla grotta.

Rosari alla grotta sono in programma alle 7, 8, 9.30, 11, 15, 17.30 e 20.30.

Dalle 9 alle 20.15 esposizione del SS.mo Sacramento in Cripta (con ingresso dietro la grotta) per l’adorazione eucaristica. Per tutta la giornata, in Basilica e in Cripta, saranno a disposizione dei confessori. In tutto il periodo si raccoglieranno intenzioni di Messe per i defunti; le offerte così raccolte saranno devolute ai missionari.

I malati che necessitano di essere trasferiti in automobile o in ambulanza possono telefonare a Francesco Moroni (cell. 373.7742222) o segnalarlo in parrocchia.

In comunione con Lourdes, al via il progetto di Casa Frizzi

Dal 9 all'11 febbraio si terrà il tradizionale pellegrinaggio a Lourdes promosso dalla Sezione Lombarda dell'Unitalsi. Quest'anno si partirà in aereo da Malpensa e i pellegrini saranno accompagnati da monsignor Roberto Busti, vescovo emerito di Mantova e assistente spirituale della Sezione. Un'occasione per vivere profondamente il percorso di formazione dell'Unitalsi e per condividere un segno di affetto e di vicinanza nei confronti di chi soffre.
L'11 febbraio, Giornata Mondiale del Malato, Lourdes e Milano saranno idealmente legate dalla preghiera. Infatti alla Messa presieduta da monsignor De Scalzi nella Basilica milanese di Santa Maria Lourdes alle 15.30 - in contemporanea con il Santuario francese -, sarà presente un folto gruppo dell'Unitalsi di Milano Nord-Est, accompagnato dalla presidente Elena De Silvestri e da Vittore De Carli, presidente della Sezione Lombarda. Nell’occasione verrà presentato ai partecipanti il progetto della nuova casa del Progetto dei Piccoli a Milano, che sarà intitolata a Fabrizio Frizzi. Spiega De Carli: «La nostra presenza a Lourdes vuole mettere nelle mani amorevoli di Maria le tante “malattie” del corpo, dello spirito e anche quelle delle nostre comunità, a volte colpite da una profonda crisi economica e dall'incertezza del futuro, soprattutto per i giovani. Molti lombardi stanno scegliendo in queste ore di fare parte di questo pellegrinaggio. Chi volesse farlo può scrivere a info@unitalsilombarda.it oppure può visitare il sito www.lombarda.unitalsi.com»

Leggi anche

11 febbraio
Basilica di San Vittore a Varese

Giornata del Malato, Messa a Varese

Alle 15 la celebrazione eucaristica presieduta da don Michele Barban nella Basilica di San Vittore