Giornata proposta dall’Azione Cattolica a giovani e adulti giovani: un itinerario per Milano per conoscere esperienze di vita buona

di Marta Valagussa

adulti-752x385

«Essere adulti vuol dire essere persone generative. Come amava ricordare Vittorio Bachelet, per generare occorre apprendere la virtù dell’incontro, uscire da se stessi e farsi prossimi»: così Davide Villella, socio di Ac e membro della commissione giovani-adulti, spiega il senso della giornata di domenica 11 novembre, organizzata dall’Azione Cattolica ambrosiana per gli adulti e adulti giovani, non necessariamente iscritti all’Azione Cattolica. L’iniziativa è aperta anche ad amici e conoscenti che possono essere interessati. «Una giornata nella città di Milano dove conosceremo esperienze e persone che, dalla lettura dei bisogni del proprio territorio e dall’incontro con i propri vicini, hanno saputo farsi promotori di vita buona».

Il programma prevede il ritrovo a Milano alle 9 presso l’Oratorio Sant’Agnese (corso Luigi Manusardi 7). In mattinata incontro con Fabio Calarco, co-fondatore della social street San Gottardo-Meda-Montegani e Francesca Laudisi del bar “Portineria 14”. «Si tratta di realtà molto locali – precisa Villella -. Per esempio il bar “Portineria 14” è un luogo che risolve molte emergenze quotidiane degli abitanti del territorio: il ritiro della posta o l’arrivo di un pacco tramite corriere espresso, la possibilità di avere il contatto di figure professionali come idraulico, elettricista o baby sitter. Tutti servizi offerti gratuitamente».

La giornata proseguirà con la visita guidata della Cappella Portinari all’interno del museo di Sant’Eustorgio. «Si tratta di un luogo molto significativo, che ha segnato l’inizio della cristianità nella città di Milano: vi sono conservate le reliquie dei Magi e ci sono molte tombe paleocristiane. Questo ci farà riflettere sull’origine della nostra religione e sulla generatività di luoghi come questi», spiega ancora Villella. Alle 12.30 sarà possibile partecipare alla celebrazione eucaristica in Cappella Portinari e a seguire pausa-pranzo (pranzo al sacco).

Nel pomeriggio incontro con Emily Stout, Piccola Sorella di Gesù di Charles de Foucauld, che presta il proprio servizio alle Case Bianche di Milano, condividendo l’appartamento con gli abitanti del quartiere. La conclusione della giornata è prevista per le 16.30.

Info: www.azionecattolicamilano.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi