Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

8-11 aprile

Festival della Fede, «Semi di speranza»

Questo il tema della nona edizione della rassegna di Garbagnate Milanese, promossa dalla Comunità pastorale Santa Croce, che si svolgerà interamente online

30 Marzo 2021

«Tocca a noi adulti il compito di consegnare alle giovani generazioni la visione da cui può partire il futuro… il compito educativo è essenziale perché non ci sia un popolo smarrito e vagabondo che non sa il nome né il senso delle cose…» (Da Tocca a noi, tutti insieme, Mario Delpini 2020). È in questo ambito che il Festival della Fede di Garbagnate Milanese vuole illuminare con lo sguardo della fede alcuni settori di vita e alcune esperienze umane e spirituali, attraverso una manifestazione che convochi le persone, credenti, in ricerca e non credenti a riflettere e a interrogarsi. Aiuta un testo di papa Francesco: «La Chiesa ha bisogno di uno sguardo di fede e di vicinanza per contemplare, commuoversi e fermarsi davanti all’altro tutte le volte che sia necessario» (Evangelii gaudium).

Dall’8 all’11 aprile è in programma la Nona Edizione straordinaria del Festival. Il nome della manifestazione indica la ricchezza e la diversità delle proposte. Straordinaria perché in questo anno, segnato dalla pandemia, si è optato per un ambito più ristretto, rispetto agli altri anni, tutto via web. Pur se ridotto, il programma è ricco e articolato, e volutamente su varie tematiche, per raggiungere, oltre che le quattro parrocchie della Comunità pastorale Santa Croce di Garbagnate Milanese, promotrice dell’iniziativa, anche il Decanato e le Comunità vicine. Il fatto che la proposta usi il web può aprire ulteriormente i confini virtuali del territorio, aprendosi a tutti coloro, anche lontani, che volessero inserirsi nella trama della proposta. Il progetto sostenuto dal Comune e dal Circolo Acli, è coordinato dal Gruppo “La Piazza – incontri culturali”.  Il tema della fede che si confronta con la vita, ci sensibilizzerà su diversi temi:
«Fede e mondo del lavoro: “Il lavoro è la vocazione dell’uomo”»
«Il mondo delle neuroscienze e la fede»
«L’incontro con il misticismo copto, attraverso la fotografia e la testimonianza»
«La bellezza espressione della fede».

Interverranno personalità note ed esperte, tra cui don Walter Magnoni (responsabile della Pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Milano), don Alberto Frigerio (medico e sacerdote), la fotografa Cristina Garzone, Lorenzo De Francesco (direttore di FIAP), Derres Araia (Chiesa Copta), monsignor Luca Raimondi (Vescovo ausiliare della Diocesi di Milano), e Lia Goffi (professoressa e critica d’arte). Quest’anno non ci sarà la cornice di eventi, spettacoli e mostre che hanno sempre accompagnato le precedenti otto edizioni.

Info: tel. 02 995 5607; www.festivaldellafede.it