L’invito degli Amici di Monsignor Pirovano: donazioni a favore di studenti e famiglie, oltre alle tradizionali adozioni a distanza. Messaggi augurali dai bambini brasiliani ai loro “padrini” e “madrine”

di Mauro COLOMBO

ceste basiche Marituba
Una bambina di Marituba con una “cesta basica”

In questi giorni tutti i “padrini” e le ”madrine” dei bambini di Marituba, “adottati” nell’ambito del progetto condotto dall’Associazione Amici di Monsignor Aristide Pirovano di Erba in collaborazione con i Poveri Servi della Divina Provvidenza dell’Opera Don Calabria, stanno ricevendo una comunicazione in vista delle prossime festività. Si tratta di un messaggio augurale inviato dal/la proprio/a “figlioccio/a” (con relativa fotografia) e di un documentato aggiornamento sullo stato del progetto, curato dalla responsabile suor Letícia Souza de Lima e arricchito dalle testimonianze di insegnanti e operatori, di uno studente e di una famiglia.

A causa dell’emergenza sanitaria in corso, quest’anno l’Associazione non potrà incontrare soci e simpatizzanti nel tradizionale convivio prenatalizio. La circostanza dei messaggi giunti da Marituba è quindi propizia per ricordare a tutti i genitori adottivi di rinnovare il proprio impegno anche per il 2021 e, magari, di incoraggiare familiari, amici e conoscenti a fare altrettanto. È possibile sottoscrivere un’adozione a distanza con un versamento annuale di 372 euro (anche in due rate semestrali) sul ccp n. 22965461, oppure sull’Iban IT88A0832951270000000202956 (Banca di Credito Cooperativo, Filiale di Erba). Così facendo si contribuisce per un anno al vitto, all’igiene, all’istruzione e alle cure sanitarie del bambino o della bambina adottati.

Ma per il Natale 2020 gli Amici di Monsignor Pirovano rinnovano ulteriormente il loro legame di vicinanza alla comunità di Marituba, proponendo a tutti di fare un “Regalo solidale”. Donando un certo importo a propria scelta, sarà possibile sostenere la gestione quotidiana delle famiglie brasiliane, oppure l’impegno educativo di bambini e ragazzi. Tre le possibilità:

20 euro: acquisto di una divisa scolastica
30 euro: acquisto di libri e quaderni per uno studente
50 euro: acquisto di una “cesta basica”, con generi di prima necessità per un mese per una famiglia di 4 persone.

Si può effettuare il “Regalo solidale” versando l’importo desiderato sull’Iban IT88A0832951270000000202956 (Banca di Credito Cooperativo, Filiale di Erba), intestato all’Ass. “Amici Mons. Aristide Pirovano”, con la causale “Regalo solidale Natale 2020”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi