Al Centro Schuster di Milano l’incontro di presentazione del tema proposto dalla Fom, «Oratour», legato alla scelta dell’Onu di dedicare il 2017 al turismo sostenibile. Feste nelle parrocchie e sfilata di sabato grasso il 4 marzo (iscrizioni entro il 23 gennaio)

Carnevale 2017

Il turismo coinvolge molti aspetti della nostra vita: società, economia, moda, ambiente, costume, storia… tanto che l’Onu ha dichiarato il 2017 «Anno internazionale del turismo sostenibile». Ecco dove nasce il tema del Carnevale ambrosiano dei ragazzi 2017, «Oratour», che la Fom (Fondazione oratori milanesi) presenterà sabato 14 gennaio, alle 14.30, presso la tensostruttura del Centro Schuster (via Feltre, 100 – via Padre L. Morell 2, Milano), agli animatori degli oratori.

La proposta è di festeggiare il Carnevale ambrosiano nelle parrocchie domenica 26 febbraio e poi con la sfilata in centro a Milano sabato grasso, 4 marzo, insieme agli altri oratori della Diocesi (iscrizione entro il 23 gennaio).

Oltre all’Onu, ha dato lo spunto alla scelta del tema del prossimo Carnevale ambrosiano una frase di Johann Wolfgang Goethe, scrittore e poeta tedesco, che nel 1817 terminava di scrivere «Viaggio in Italia» (prima guida turistica riconosciuta), riconoscendo l’importanza del turismo internazionale «nel diffondere consapevolezza del grande patrimonio delle varie civiltà e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinsechi delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo». E poi da sempre l’uomo è in viaggio: dall’homo sapiens ai romani, dagli atleti greci ai pellegrini medievali, dal Grand tour del XVII secolo ai viaggi nello spazio nel XXI secolo.

Protagonisti assoluti del Carnevale i ragazzi degli oratori che, con i loro costumi e sui carri, viaggeranno tra «classici» del turismo: last minute, viaggi da sogno, mordi e fuggi, fai da te! Tra biglietti chilometrici, valigie perse, colorate cartoline e stravaganti souvenir, treni permettendo… arriveranno anche quest’anno a mettere in scena un grande gioco che farà viaggiare con la fantasia. Un modo simpatico per ridere di eccessi e luoghi comuni del nostro viaggiare, spesso «poco sostenibile». Sorridendo, infatti, si potrà anche riflettere ed essere tutti più attenti alle persone, agli ambienti e alle cose che si incontrano nelle piccole e grandi occasioni turistiche. E se è vero che un viaggio è sempre preceduto dal racconto di viaggio di chi ci ha preceduto e che prima di un viaggiatore c’è un altro viaggiatore… in questo caso le tracce che precedono il viaggio si trovano nell’animazione in oratorio. Pronti a partire?

Sabato prossimo al Centro Schuster sarà presentato agli animatori in modo coinvolgente e attivo il Carnevale, il tema, le idee, il materiale. Sarà anche un’occasione per aumentare il proprio bagaglio di animatore, da mettere in campo anche in altre occasioni di animazione e di impegno in oratorio. Ecco il programma: ore 14.30-15 apre l’agenzia turistica, accoglienza degli animatori, tutti i partecipanti potranno confezionarsi il cappello da turista; ore 15 «Oratour», presentazione del tema del Carnevale ambrosiano dei ragazzi 2017; ore 15.10, grand tour tra gli stand e laboratorio dove «toccare con mano» abiti, materiali e tecniche per i vari modelli; ore 16 «No “Oratour»? Ahi ahi ahi! Non c’è Carnevale senza animazione», prove sul campo delle diverse coreografie, animazioni, ban, canti; ore 17 last minute, conclusioni.

Occorre indossare scarpe da ginnastica (per poter scendere sul parterre della palestra) e per essere «in tema»… occhiali da sole!

È necessaria l’iscrizione (gratuita).
Info: tel. 02.58391356; ragazzi@diocesi.milano.it.

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi