Proposti dalla Scuola di formazione “Date a Cesare quel che è di Cesare” presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso per il territorio di Monza e Brianza

Manifesto Date a Cesare quel che è di Cesare

A partire dal 25 gennaio la Scuola di formazione sociale e politica della Diocesi di Milano “Date a Cesare quel che è di Cesare” propone sul territorio di Monza e Brianza 4 incontri sui temi dell’economia e del lavoro, che si terranno presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso il sabato dalle 15.30 alle 18.

Obiettivo dell’edizione 2013-2014 della Scuola è un ampio coinvolgimento delle realtà del territorio; per il format “Economia e Lavoro”, in particolare, lo scopo è documentare come, in questo momento di crisi profonda, recuperare il senso più vero del lavoro e dell’economia (proprio della concezione cristiana del lavoro e dell’impresa economica) possa rappresentare il “punto” da cui ripartire. Nei 4 incontri testimoni autorevoli e impegnati in ambiti diversi racconteranno come vivono il lavoro, l’impresa economica e la finanza con la coscienza della propria fede, cercando di coniugare gli obiettivi personali e aziendali con il bene comune.

I partecipanti avranno a disposizione documenti e bibliografia selezionata per facilitare l’approfondimento personale. Verrà sollecitato il loro coinvolgimento attivo nell’elaborare e discutere proposte concrete di impegno nel sociale, sia a livello personale, sia nelle specifiche “realtà abitate”. La sfida è far sì che, dopo il corso, i partecipanti possano coinvolgersi con originalità e consapevolezza nelle realtà esistenti presso le proprie comunità.

Ecco il programma.

25 gennaio: Il senso dell’economia e del lavoro nella concezione cristiana (il contributo del cristiano nel lavoro, nell’economia, nella finanza, a partire dalla fede come coscienza del proprio compito/responsabilità nel mondo); testimone Giovanni De Censi, presidente del Credito Valtellinese e dell’Istituto Centrale delle Banche Popolari.

8 febbraio: Una via cristiana per un nuovo modello economico? (sperimentazioni in atto per ripensare il sistema economico seguendo le strade tracciate dalle encicliche sociali); testimone Ivan Vitali, socio fondatore della Scuola di Economia Civile.

22 febbraio: Il lavoro, l’economia e la crisi (affrontare la crisi seguendo “l’intelligenza della fede” nel sostenere l’impresa in crisi e accompagnare il lavoratore nella ricerca/creazione del lavoro); testimone Alberto Sportoletti, consigliere delegato di Sernet e componente di varie realtà no-profit che seguono persone in cerca di lavoro.

8 marzo: Solidarietà, economia e finanza “per il lavoro” (esperienze di “reti” sul territorio che valorizzano l’operosità della comunità cristiana nel rispondere in modo nuovo ai bisogni lavorativi e sociali); testimoni Matteo Ripamonti, coordinatore Fondo “Solidarietà al Lavoro” di Lecco, e Gianni Todeschini, pastorale sociale e del lavoro della Zona III.

Info e iscrizioni: Servizio per la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Milano (tel. 02.8556430; sociale@diocesi.milano.it)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi