Nel corso dello spettacolo si esibiranno, tra gli altri, il tenore Vittorio Grigòlo e la soprano Ivanna Speranza

Ivanna Speranza

Musica, teatro, danza, testimonianze e preghiere si uniranno la sera dell’8 maggio per dare vita a un moderno sacro dramma nel cuore di Milano. Un grande evento di arte e fede con la partecipazione dell’Arcivescovo, e animato dai protagonisti della cultura e dello spettacolo. Per la musica saliranno sul palco di piazza Duomo il cantautore Davide Van de Sfroos, il tenore Vittorio Grigòlo, l’orchestra giovanile Futurorchestra, il coro Song e la soprano Ivanna Speranza. Presentiamo i due cantanti lirici.

Da New York il tenore Grigòlo

Arriverà a Milano appositamente da New York, impegnato nella Bohème, il tenore Vittorio Grigòlo. Ha solo 36 anni, ma la sua voce costituisce già uno dei pilastri della continuazione della grande tradizione vocale italiana da Beniamino Gigli a Luciano Pavarotti. Proprio a Milano debuttò a 23 anni in un concerto diretto da Riccardo Muti alla Scala, dove tornerà l’anno prossimo per un progetto dedicato a Puccini e ideato per l’Expo. Nato ad Arezzo e cresciuto a Roma, a soli quattro anni Grigòlo scoprì la sua passione per la musica, qualche anno più tardi diventò uno dei solisti del Coro della Cappella Sistina e a 13 anni interpretò il ruolo del pastore nella Tosca. Essendo uno dei tenori più importanti della sua generazione, attualmente si esibisce sui palcoscenici operistici più prestigiosi del mondo, oltre al Metropolitan Opera di New York e la Scala di Milano, anche al Royal Opera House Covent Garden di Londra, al Washington National Opera, al Deutsche Oper di Berlino, all’Opernhaus di Zurigo, al Palau de Les Arts di Valencia e al Festival Chorégies d’Orange. La sua discografia include anche una collezione di canti spirituali.

Speranza, argentina d’Italia

La soprano Ivanna Speranza è nota per aver accompagnato il tenore José Carreras in un importante Festival a Singapore. Ha vinto un concorso canoro alla Rai e tenuto due partecipazioni televisive, una a Milano condotta da Fabrizio Frizzi e l’altra all’Arena di Verona, da Antonella Clerici. Nata a Cordoba, in Argentina, trasferita in Italia, Ivanna Speranza ha tenuto recitals in Spagna, numerosi concerti lirici a Seoul e in tutta la Corea del Sud, in Italia e in Finlandia. Ha cantato la Petite Messe Solennelle di Rossini al Maggio musicale fiorentino.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi