Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/da-merone-aiuti-alle-scuole-alluvionate-dellemilia-romagna-2504609.html
Sirio 15 - 21 luglio 2024
Share

Solidarietà

Da Merone aiuti alle scuole alluvionate dell’Emilia-Romagna

Con l’impegno congiunto della parrocchia e della Fondazione Asilo “Zaffiro Isacco” trasportati a Massa Lombarda (Ravenna) arredi e materiale scolastico. Così a settembre gli alunni potranno riprendere le lezioni

di Enrico VIGANÒ

17 Luglio 2023
Il gruppo di Merone a Massa Lombarda

A Merone la solidarietà non va in vacanza. Anche in questo periodo estivo la parrocchia con don Marco Zanotti e la Fondazione Asilo “Zaffiro Isacco” con il presidente Fabrizio Romani non hanno dimenticato i paesi alluvionati dell’Emilia-Romagna.

Risposta sorprendente

Nei giorni scorsi hanno consegnato alla scuola primaria di Massa Lombarda, Comune di 10 mila abitanti in provincia di Ravenna, una quantità ingente di materiale scolastico e arredi esterni, tanto che si sono dovuti utilizzare due mezzi (il pullmino della parrocchia e un’auto di grossa cilindrata) per trasportarla. La risposta dei meronesi a questa iniziativa ha sorpreso anche don Zanotti e Romani: «È vero. Non aspettavamo una risposta così sorprendente da parte delle famiglie e di alcune realtà del territorio». Il riferimento è a realtà e imprese come la Cartoleria Sympathie, il Team Alto Lambro-Volley Merone, l’Associazione Pescatori Merone, la Famacia Zanon e la Ipae Progarden…

Amiche nel segno di Vasco

Il legame tra Merone e Massa Lombarda è stato favorito dall’amicizia tra Vittoria, un’insegnante di Massa, e Giovanna, componente del consiglio di amministrazione dello “Zaffiro Isacco”, scaturita grazie alla comune passione per Vasco Rossi. Quando il fiume Sillaro, che scorre nel territorio di Massa Lombarda, ha allagato lo scorso maggio le aule dell’Istituto statale comprensivo di scuola primaria e secondaria di primo grado di Massa Lombarda, subito la solidarietà si è messa in moto tra le famiglie della scuola materna di Merone, coinvolgendo anche la parrocchia e le associazioni.

La fatica di ricostruire

«Siamo andati di persona a portare il materiale scolastico che permetterà ai bambini di riprendere a settembre la scuola – dice Romani – e abbiamo potuto constatare le conseguenze disastrose dell’alluvione. Le insegnanti di Massa ci hanno portato la testimonianza delle fatiche di quelle terre e del lavoro fatto per dare ai loro bambini una continuità, essenziale per la loro crescita, anche nei giorni immediatamente successivi all’alluvione. Un grazie speciale al parroco don Marco, che ha accolto e sostenuto questa iniziativa con entusiasmo e venendo di persona con il pullmino della parrocchia a trasportare il materiale scolastico».

Un grande abbraccio

«Per rialzarci abbiamo bisogno di ciascuno di voi – è il ringraziamento di Giovanna Castaldi, dirigente dell’Istituto statale comprensivo di Massa Lombarda -. La grande solidarietà che stiamo ricevendo ci fa sentire stretti in un grande abbraccio. Alcune famiglie dei nostri alunni, ma anche dei nostri insegnanti e collaboratori, si sono ritrovate in poche ore senza più la casa, le auto e tante delle loro certezze. Non possiamo restituire loro tutto questo, ma ogni piccola o grande donazione ci permette di sperare e provare a ricostruire la speranza in chi soffre maggiormente».