Gli oratori lombardi si rinnovano con musica, Facebook e cinema. Il 31 gennaio un happy hour all’Oratorio Sant’Andrea di Milano col cardinale Scola e alcuni testimonial della campagna on line: tra loro ci sono Bergomi, Locatelli, Bianca Atzei, Barazzutti, Poretti e Van de Sfroos

cresciuto in oratorio

Sono i calciatori Beppe Bergomi e Manuel Locatelli, la cantante Bianca Atzei, il tennista Corrado Barazzutti, l’attore Giacomo Poretti, il cantautore Davide Van de Sfroos, i volti dell’iniziativa CRESCIUTO IN ORATORIO volta a ribadire il valore sociale di questa istituzione in Lombardia.
Ma anche Chiara Alberti, 36 anni, giovane tecnico per la sicurezza sul lavoro, con un figlio di 3 anni e una bimba di 3 mesi; Giuseppe Gorini, 42 anni, imprenditore agricolo con una laurea in scienze agrarie; Jaime Vaca Rodas, 23 anni, milanese di origine boliviana laureato in Scienze dei beni culturali; Gabriella Ciceri, mamma di 44 anni, impiegata in un ufficio commerciale; Rosanna e Michele Rizza, nonni di 24 nipoti, impiegati all’Agenzia delle entrate ora in pensione, membri dell’associazione nonni 2.0.
Alcuni dei testimonial rivivranno, con chi vorrà partecipare, con il cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, e con Giulio Gallera, assessore al Welfare di Regione Lombardia che finanzia il progetto, un pomeriggio di gioco, riflessione e condivisione all’oratorio Sant’Andrea di Milano (via Trebbia 15, M3 Porta Romana), martedì 31 gennaio: alle 18 i giochi classici in oratorio, alle 18,30 incontro con i protagonisti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi