Iniziativa promossa da “Una Casa per Pollicino” con la parrocchia e le scuole: gli alunni hanno realizzato cartelloni con foto e disegni, le insegnanti hanno intervistato famiglie italiane e straniere

In vista dell’ormai imminente VII Incontro Mondiale delle Famiglie, un’originale iniziativa denominata “Le Famiglie si raccontano” è stata promossa il 22 aprile scorso presso l’oratorio di Cerro Maggiore. L’organizzazione faceva capo all’associazione di solidarietà familiare “Una Casa per Pollicino Onlus” e alla parrocchia dei SS Cornelio e Cipriano, con il coinvolgimento delle scuole primarie statali e paritarie di Cerro (Istituto Comprensivo Strobino e Scuola primaria paritaria “Maria Bernocchi Riboldi”).

Obiettivo dell’iniziativa era quello di stimolare le famiglie, anche straniere, a raccontare il loro vissuto quotidiano in rapporto al lavoro e alla festa, elementi al centro del tema di Family 2012. In questo senso, i bambini delle scuole hanno realizzato cartelloni con foto e disegni per raccontare le loro famiglie, poi esposti nella mostra “Il lavoro e la festa nella mia famiglia”, allestita al Centro “Don Vittorio Branca”.

Dal canto loro le insegnanti – col supporto di un tecnico audio – hanno curato interviste a famiglie straniere sulle loro esperienze di lavoro e di festa, vissute sia nel loro contesto d’origine, sia in Italia dopo l’immigrazione. È così nato “Le famiglie dal mondo si raccontano”, piccolo dossier di testimonianze di famiglie italiane, latinoamericane, maghrebine e dell’Est europeo, secondo le diverse tradizioni e culture.

In allegato presentiamo questo materiale.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi