Nel ventitreesimo anniversario della morte di monsignor Pirovano, sabato concerto del Coro Bocconi in Sant’Eufemia, domenica Messa di suffragio presieduta da monsignor Cresseri in Santa Maria Nascente

Monsignor Aristide Pirovano
Monsignor Aristide Pirovano

A 23 anni dalla scomparsa di monsignor Aristide Pirovano (3 febbraio 1997) a Erba il ricordo del Vescovo missionario – fondatore della Prelazia di Macapà (Brasile) negli anni Cinquanta, Superiore del Pime tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta e, nell’ultima parte della sua vita, artefice con Marcello Candia della trasformazione del lebbrosario brasiliano di Marituba in una città dotata di servizi sanitari, sociali ed educativi – si perpetua con una nuova formula.

Immutata l’impostazione, basata su un’elevazione spirituale in musica seguita dalla celebrazione eucaristica di suffragio. Ma mentre in tutte le edizioni precedenti entrambi gli eventi erano fissati nel pomeriggio della domenica più vicina alla data della scomparsa e si svolgevano nella chiesa prepositurale di Santa Maria Nascente, quest’anno il momento musicale avrà luogo nel tardo pomeriggio del sabato nella chiesa di Sant’Eufemia, la Messa nella mattina della domenica in Prepositura (celebrazione tra l’altro tradizionalmente dedicata ai bambini, fascia d’età a cui è molto importante far conoscere la figura e l’insegnamento di padre Aristide).

L’appuntamento per l’iniziativa – come sempre promossa dall’Associazione Amici di Monsignor Aristide Pirovano in collaborazione con la Comunità pastorale Sant’Eufemia e con il patrocinio del Comune di Erba – è quindi per sabato 1 e domenica 2 febbraio.

Sabato 1, alle 18.30, in Sant’Eufemia, concerto del Coro Bocconi, complesso vocale milanese composto da studenti, docenti e personale tecnico dell’Università, nato nel 2005 e diretto dal Maestro Martina Zambelli, con una ricca attività dentro e fuori l’ateneo, a Milano, in Lombardia, in tutta Italia e all’estero.

Domenica 2, alle 10, in Santa Maria Nascente, celebrazione eucaristica di suffragio presieduta da monsignor Piero Cresseri, erbese, sacerdote ambrosiano, Canonico del Duomo di Milano e membro dell’equipe Opera Aiuto Fraterno, che assiste i preti anziani e malati. In questa giornata, inoltre, la Chiesa italiana celebra la Giornata della Vita.

Le due chiese

Il duplice appuntamento collega idealmente due chiese care a padre Aristide. In Sant’Eufemia, l’antica plebana di Erba, da ragazzino partecipava ogni giorno alla prima Messa del mattino. Nei giorni drammatici dei bombardamenti del 1944, la chiesa si trovava nell’epicentro del disastro e, con gli allarmi aerei lanciati dal suo campanile, divenne in qualche modo il simbolo della comunità ferita, alla quale padre Aristide prestò il suo conforto materiale e spirituale.

In occasione dei suoi periodici ritorni a Erba, il Vescovo missionario vi sostava frequentemente in preghiera e vi celebrava la Messa del sabato pomeriggio. Il desiderio di tornare a «fare il prete al mercato» (Sant’Eufemia si affaccia sulla piazza che il giovedì ospita l’appuntamento commerciale erbese) era già emerso dalla lettera che padre Aristide scrisse il 10 settembre 1978 all’amico di una vita Arnaldo Zappa, mentre si trovava a Detroit in procinto di partire per Marituba: «Quando sarò più vecchio ritornerò a Erba per fare il prete al mercato: mi aspetti? Avrò bisogno del sacrista…». Infine, dopo la sua morte, proprio in Sant’Eufemia venne allestita la camera ardente.

Anche Santa Maria Nascente è stata teatro di importanti momenti della vita di padre Aristide. Qui celebrò la prima Messa (22 dicembre 1941) all’indomani dell’ordinazione sacerdotale da parte del cardinale Alfredo Ildefonso Schuster. Qui fu consacrato Vescovo dall’Arcivescovo di Milano, monsignor Giovanni Battista Montini (13 novembre 1955) e festeggiò importanti ricorrenze del suo ministero. Qui, infine, il 6 febbraio 1997 furono celebrati i suoi funerali, presieduti da monsignor Pasquale Macchi, già segretario di Paolo VI.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi