Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/citta-delluomo-e-i-500-anni-della-riforma-137712.html
Sirio 26 - 31 maggio 2024
Share

13 marzo

Città dell’uomo e i 500 anni della Riforma

L’associazione promuove un ciclo di incontri sull’anniversario delle tesi di Lutero e sulle loro ripercussioni in ambito ecclesiale, sociale ed economico. Primo appuntamento presso la parrocchia di Sant’Ambrogio con monsignor Buzzi, prefetto dell’Ambrosiana

3 Marzo 2017

Le tesi di Lutero, i rapporti con la Chiesa cattolica, gli aspetti teologici, i risvolti sociali ed economici che ne seguirono. E, più di recente, l’avvio del dialogo, i passi dell’ecumenismo, le ritrovate convergenze e le distanze confermate. Sono fra i temi che saranno affrontati nei “Percorsi di riflessione 2017” promossi da Città dell’uomo, associazione fondata da Giuseppe Lazzati.

Tre gli appuntamenti sotto il titolo complessivo “500 anni di riforma protestante. Tra passato, presente e futuro dell’Europa”. La sede degli incontri (ore 18-20) sarà la sala San Satiro della parrocchia di Sant’Ambrogio, in piazza Sant’Ambrogio a Milano.

Il primo incontro è fissato per lunedì 13 marzo. Al centro dell’attenzione “La riforma luterana: cause, eventi, conseguenze”; relatore sarà monsignor Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca Ambrosiana.

Quindi lunedì 10 aprile sarà la volta de “Il pensiero della riforma nei suoi effetti etico-sociali e politici”: interverrà Michele Nicoletti, docente dell’Università di Trento.

Infine, dopo l’estate, lunedì 23 ottobre l’argomento sarà “Dal conflitto al dialogo ecumenico. Chiese protestanti e Chiesa cattolica nella ‘casa comune’ europea”. La relazione sarà affidata a Giovanni Vian, dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.