Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

20-22 giugno

Cem, a Gazzada sessione estiva sul nuovo anno

A Villa Cagnola, sotto la guida dell’Arcivescovo, riflessione sulla situazione pastorale della Diocesi e sulle prospettive dei mesi a venire

17 Giugno 2016

Da lunedì 20 a mercoledì 22 giugno si terrà a Villa Cagnola di Gazzada (Varese) il Consiglio Episcopale Milanese (Cem), presieduto dall’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola. L’incontro inizierà alle 9.30 di lunedì, il termine è previsto dopo il pranzo di mercoledì.

La sessione estiva del Cem, in forma residenziale, è tradizionalmente l’occasione per l’Arcivescovo e i suoi più stretti collaboratori per vivere insieme momenti di preghiera, riflessione e fraternità e per anticipare la progettazione del nuovo anno pastorale. Sotto la guida dell’Arcivescovo si leggeranno la situazione pastorale della Diocesi e le prospettive che si aprono per i mesi a venire.

La prima mattinata sarà aperta dalle Lodi con la meditazione di monsignor Franco Agnesi, Vescovo ausiliare e Vicario episcopale della Zona pastorale II (Varese). Seguirà uno spazio di silenzio. Alle 12.15, Santa Messa con omelia di monsignor Michele Elli, Oblato missionario e Vicario episcopale della Zona pastorale VI (Melegnano). Nel pomeriggio inizieranno i lavori con l’introduzione dell’Arcivescovo, incentrata sulla lettera pastorale Educarsi al pensiero di Cristo, con una sottolineatura dei due capitoli sulla famiglia soggetto di evangelizzazione e sul presbiterio principio di riforma del clero. Seguirà il dialogo e l’approfondimento sulle indicazioni di Scola, poi si farà un aggiornamento sulla Visita pastorale decanale con l’intervento del Vicario generale della Diocesi e Vescovo ausiliare monsignor Mario Delpini e dei Vicari episcopali delle Zone pastorali.

Martedì 21 saranno presentate le proposte riferite all’anno pastorale 2016-2017, riguardo alla pastorale familiare e alla recezione della Amoris laetitia, alla formazione permanente del clero, alla pastorale vocazionale e in particolare alla definizione di linee diocesane sulla vita e il ministero dei preti incaricati di pastorale giovanile. Il Cem discuterà anche sulla opportuna valorizzazione di alcuni eventi come occasioni pastorali, dal Giubileo straordinario della Misericordia ai Dialoghi sulla vita buona nella città metropolitana, dal Congresso eucaristico nazionale alla celebrazione penitenziale per il clero nella solennità di San Carlo e alla Via Crucis con il Santo Chiodo. Al centro della giornata la Santa Messa presieduta dal Cardinale, con omelia affidata a monsignor Michele Di Tolve, Rettore del Seminario. Alla ripresa del confronto saranno affrontate altre tematiche di interesse diocesano: gli incontri del clero con l’Arcivescovo, la promozione della pastorale di insieme, la nuova fase del Fondo famiglia-lavoro, la situazione dei Collegi arcivescovili nel quadro della proposta formativa scolastica. In serata ci sarà un momento di preghiera e di fraternità conviviale.

La mattina di mercoledì 22 è dedicata alla stesura di una ipotesi di calendario diocesano, a cura del Moderator Curiae monsignor Bruno Marinoni, e alle questioni legate alla Curia e alle problematiche amministrative, con la presenza dell’Economo, il diacono Ugo Pavanello. Alle 12 le conclusioni del cardinale Scola che poi presiederà la Santa Messa, con omelia di monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la cultura, la carità, la missione e l’azione sociale.