Disponibile il quarto fascicolo dei sussidi liturgico- musicali realizzati dal Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra (PIAMS), dal titolo «Ad te, Domine. Cantare il mistero dell’Incarnazione».

coro

È disponibile il quarto fascicolo dei sussidi liturgico- musicali realizzati dal Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra (PIAMS), dal titolo «Ad te, Domine. Cantare il mistero dell’Incarnazione».

La raccolta – frutto della sinergia di docenti e collaboratori del PIAMS – è uno strumento che presenta una selezione di canti da utilizzare nel corso del tempo di Avvento e di Natale da parte delle comunità di rito ambrosiano e di rito romano.

Il ricco fascicolo (40 pagine) raccoglie composizioni e armonizzazioni originali realizzate dal m° Davide Paleari e da mons. GianLuigi Rusconi, improntate alla maggior purezza e semplicità melodica possibile sia nelle parti da eseguire in canto sia nei preludi, intenzionalmente realizzati in forma essenziale e accessibile da parte di tutti i ministri della musica.

Le 12 melodie proposte, riferite a 16 diversi inni, sono utilizzabili tanto per la celebrazione eucaristica (liturgia vigiliare vespertina o messa nel giorno), quanto per la celebrazione della Liturgia delle ore nelle domeniche di Avvento, nelle ferie «de Exceptato», nelle solennità del Natale e dell’Epifania del Signore, nelle feste dell’ottava di Natale (santo Stefano, san Giovanni e santi Innocenti) e del Battesimo del Signore.

Sottolinea il Preside, mons. Claudio Magnoli nella Presentazione: «Il canto liturgico, con la sua duplice fedeltà alla preghiera della Chiesa e al linguaggio espressivo della musica, custodisce e ravviva in ogni azione rituale il senso profondo del mistero celebrato e coinvolge chi vi partecipa nella comunione delle voci e dei cuori».

E auspica: «Gli spartiti qui pubblicati vengono messi a disposizione delle assemblee festive e feriali […]. La loro semplicità e immediatezza lascia trasparire una grande sapienza compositiva posta al servizio di un fecondo cammino spirituale. Mi auguro una loro vasta diffusione per un uso condiviso».

La raccolta «Ad te, Domine» verrà distribuita dalle migliori librerie.

Per informazioni rivolgersi alla Segreteria. Tel.-Fax +39 02.89406400 www.unipiams.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi