Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

Milano

Barelli e Ciceri, beati imitabili

Sabato 26 novembre incontro promosso dall’Azione cattolica presso la parrocchia della Beata Vergine Immacolata e Sant’Antonio di Milano. Intervengono Luca Diliberto e Maria Teresa Antognazza (autori di libri su di loro) e monsignor Erminio De Scalzi, modera Alberto Mattioli

11 Novembre 2022
Armida Barelli e don Mario Ciceri

«Beati vivi e imitabili», non santini lontani e irraggiungibili. Così recita il titolo dell’incontro organizzato dall’Azione cattolica della parrocchia Beata Vergine Immacolata e Sant’Antonio di Milano e dedicato a don Mario Ciceri (1900-1940) (vai allo speciale) e Armida Barelli (1882-1952) (vai allo speciale), i due personaggi ambrosiani recentemente elevati all’onore degli altari.

L’iniziativa si terrà sabato 26 novembre, alle 10.30, nel Salone Kolbe della parrocchia (viale Corsica 68). Interverranno Luca Diliberto, autore del libro Armida Barelli, da Milano al mondo. Protagonista al femminile di una società in trasformazione (Edizioni In Dialogo), Maria Teresa Antognazza, autrice del libro per ragazzi Armida Barelli con illustrazioni di Bruno Dolif (Edizioni In Dialogo), e monsignor Erminio De Scalzi, vescovo ausiliare emerito della diocesi di Milano. Modera Alberto Mattioli (vedi qui la locandina).

Si parlerà del messaggio spirituale dei due beati: l’uno, un pastore che senza avere mai le luci della ribalta lasciò un segno nei giovani del suo oratorio in Brianza, l’altra, fondatrice della Gioventù femminile di Ac e dell’Università Cattolica, fu tra le prime donne a prendere parola nella Chiesa.