A San Giorgio al Palazzo comincia il cammino associativo dei 30-40enni. Silvia Landra: «Persone felici di vivere e di credere sono la prerogativa per la crescita di giovani altrettanto forti»

di Alberto RATTI

Silvia Landra

All’inizio del nuovo anno l’Azione Cattolica propone agli adulti-giovani che frequentano i suoi gruppi, e ai 30-40enni desiderosi di confrontarsi, di cominciare insieme il cammino associativo domenica 9 novembre presso la parrocchia di San Giorgio al Palazzo (vicino a via Torino) con una giornata di formazione, riflettendo insieme sull’interiorità.

L’Ac è una realtà associativa che copre diverse tappe della vita, a partire dall’età più giovane, passando per quella adulta, fino all’età più avanzata. La grande scommessa è proprio quella di credere che sia possibile educarsi reciprocamente alla responsabilità, in un cammino personale e comunitario di formazione umana e cristiana.

Questo può e deve valere anche per quanti si trovano in una fase di particolare passaggio della loro vita, come per esempio i 30-40enni, caratterizzati da precarietà, insicurezze nel mondo del lavoro, difficoltà ad affermarsi nei confronti delle generazioni più anziane. La fascia di età degli adulti-giovani rappresenta una risorsa qualificata e vitale per l’Ac: essi assumono incarichi di responsabilità a tutti i livelli e in ragione della loro variegata esperienza di vita, donano all’Associazione quella linfa che la rende sempre viva nel tempo.

Come spiega Silvia Landra, presidente diocesana dell’Ac, «c’è in gioco la possibilità di essere adulti che vivono un’interiorità ricca, una vera unità di vita e non la frammentazione del nostro tempo. Adulti felici di vivere e di credere sono la prerogativa per la crescita di giovani altrettanto forti che si preparano a scelte importanti».

Titolo dell’iniziativa del 9 novembre è «Interior Design. Vita interiore a misura di adulto». Si comincerà alle 9 con un intervento della presidente Silvia Landra e si concluderà alle 16.30 dopo i lavori di gruppo. Alle 12.15 è prevista la celebrazione dell’Eucaristia e a seguire il pranzo comunitario, dove a ciascuno è chiesto di portare qualcosa da condividere.

Iscrizioni entro il 31 ottobre presso la segreteria dell’Ac al numero 02.58391328.

Info: www.azionecattolicamilano.it.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi