Alla Pontificia Università Lateranense il Cardinale tiene una relazione e partecipa a una tavola rotonda nell’ambito del Simposio promosso nel decennale dell’Enciclica di papa Ratzinger

Benedetto e Scola

La prossima settimana il cardinale Angelo Scola si recherà a Roma, alla Pontificia Università Lateranense di cui è stato Rettore magnifico dal 1995 al 2002, per partecipare al Simposio internazionale di Studi sul tema «Deus caritas est. Porta di Misericordia», in programma giovedì 19, venerdì 20 e sabato 21 novembre. Il Simposio è promosso dall’ateneo con l’Istituto Patristico Augustinianum e la collaborazione della Fondazione Ratzinger, nel decimo anniversario della pubblicazione dell’Enciclica di papa Benedetto XVI.

L’Arcivescovo di Milano interverrà due volte nella giornata di venerdì 20 novembre, nella sessione che avrà per titolo «L’amore apre la porta al futuro». Alle 15.30 terrà un intervento sul tema «Eros e Agape nella Deus caritas est». Successivamente, alle 17.30, parteciperà a una tavola rotonda sull’Enciclica di Joseph Ratzinger. Al dibattito col cardinale Scola – moderato da Gian Guido Vecchi, vaticanista del «Corriere della sera» – parteciperanno Giorgio Napolitano (presidente emerito della Repubblica e senatore a vita), monsignor Mario Toso (vescovo di Faenza – Modigliana) e Luciano Fontana (direttore del «Corriere della sera»).

«Deus caritas est» («Dio è amore») è stata la prima Enciclica pubblicata da papa Benedetto XVI. Annunciata durante l’udienza generale del 18 gennaio 2006, venne pubblicata il 25 gennaio 2007, ma il testo porta la data del 25 dicembre 2005, giorno in cui venne firmata dal Pontefice.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi