Sirio 18-24 settembre 2023
Share

Scuola e solidarietà

A Barzanò si riparte dagli ultimi

All’Istituto comprensivo iniziativa realizzata in collaborazione con la parrocchia: dal 9 al 22 dicembre i ragazzi invitati a una raccolta di alimenti per le situazioni di bisogno

1 Dicembre 2021
L'Istituto comprensivo di Barzanò

«È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano»: queste parole di Madre Teresa di Calcutta sono state scelte dall’Istituto Comprensivo di Barzanò (Lecco) quale augurio di Natale per accompagnare il lancio dell’iniziativa «La povertà ha molte facce – Ripartiamo dagli ultimi», promossa dagli insegnanti di religione cattolica e realizzata in collaborazione con la parrocchia di San Vito, e in particolare con il parroco don Renato Cameroni.

Dal 9 al 22 dicembre, presso la Scuola secondaria di I grado “Enrico Fermi”, l’Istituto promuove una raccolta di alimenti da destinare alle tante situazioni di bisogno, attraverso la Caritas parrocchiale.

Gli studenti sono invitati a portare a scuola alimenti confezionati, che depositeranno in appositi scatoloni, posti all’ingresso della scuola, in un luogo dedicato. Verranno raccolti i seguenti alimenti:
– pasta
– olio
– riso
– farina
– zucchero
– caffè
– tonno
– carne in scatola
– legumi
– biscotti
– succhi di frutta.

I ragazzi si sono inoltre impegnati per realizzare, nel luogo della raccolta, una sorta di “Calendario dell’Avvento” modificato, una specie di conto alla rovescia per la solidarietà.

Sant’Agostino diceva: «Le parole insegnano e gli esempi trascinano». In questo senso l’Istituto vuole essere una scuola dell’esempio e non delle parole, vicina alle situazioni di bisogno, per formare, nell’esperienza del quotidiano, giovani cittadini.

 

 

Contro il bullismo

L’Istituto di Barzanò promuove da sempre iniziative di inclusione di allievi stranieri Nai e Bes, per renderli cittadini consapevoli del futuro. Tra le altre, l’iniziativa Patente Smartphone in sinergia con l’Istituto di istruzione superiore “A. Badoni” di Lecco (scuola-polo della lotta al bullismo): il progetto si svolgerà nel secondo quadrimestre, allo scopo di sensibilizzare ed educare tutti gli allievi sul fenomeno e i rischi legati al bullismo e al cyber-bullismo.