4950 - per_appuntamenti
Redazione Diocesi

Due occasioni per conoscere il valore storico e architettonico delle chiese del territorio.

Venerdì 20 marzo alle ore 11 sarà presentato alla stampa il progetto di restauro architettonico e artistico, a cura del Gruppo Rga, presso la parrocchia di Lurago d’Erba (nella foto) con una visita del cantiere.

Sarà esposto l’intervento sul soffitto con la conservazione dell’orditura esistente. Intanto, oggi alle ore 15.30 ci sarà una visita guidata alla basilica di S. Maria in Calvenzano, a Vizzolo Predabissi.

Costruita dai monaci di Cluny nel 1090, la basilica è l’unico sito cluniacense della provincia di Milano nella rete europea dei siti cluniacensi, riconosciuta come «Grande itinerario culturale» dal Consiglio d’Europa.

La visita sarà preceduta da una breve presentazione video. Visite guidate si svolgeranno, sempre alle 15.30, anche domenica 5 aprile e domenica 10 maggio. Due occasioni per conoscere il valore storico e architettonico delle chiese del territorio. Venerdì 20 marzo alle ore 11 sarà presentato alla stampa il progetto di restauro architettonico e artistico, a cura del Gruppo Rga, presso la parrocchia di Lurago d’Erba (nella foto) con una visita del cantiere. Sarà esposto l’intervento sul soffitto con la conservazione dell’orditura esistente. Intanto, oggi alle ore 15.30 ci sarà una visita guidata alla basilica di S. Maria in Calvenzano, a Vizzolo Predabissi. Costruita dai monaci di Cluny nel 1090, la basilica è l’unico sito cluniacense della provincia di Milano nella rete europea dei siti cluniacensi, riconosciuta come «Grande itinerario culturale» dal Consiglio d’Europa. La visita sarà preceduta da una breve presentazione video. Visite guidate si svolgeranno, sempre alle 15.30, anche domenica 5 aprile e domenica 10 maggio.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi