In San Gottardo al Palazzo riprende il ciclo di incontri interconfessionali a cura del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano e della Rettoria. Nel primo appuntamento interverrà il filosofo Salvatore Natoli


Redazione

Sabato 3 ottobre, alle 18, il filosofo Salvatore Natoli introdurrà la Lettura ecumenica della Parola, che prevede un ciclo di otto incontri a San Gottardo al Palazzo Reale (via Pecorari, Milano). Attraverso l’ascolto, l’annuncio, il dialogo, questa proposta, a cura del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano e della Rettoria di San Gottardo al Palazzo, si inserisce nel culto settimanale del sabato sera.
Ispirandosi all’icona biblica “Che cosa cercate?…” (Gv 1,38), dal marzo 2008, il sabato alle 18, si tiene un culto interconfessionale nel cuore della città. Si articola, con brevi interludi, sulla lettura di un autore moderno che esprima la ricerca umana e sull’annuncio cristiano a partire da un testo biblico. Segue una breve fase di dialogo con i presenti. Rappresentanti di diverse confessioni cristiane si succedono a presiedere la liturgia e a commentare la parola di Dio. L’iniziativa esprime l’unità dei cristiani di Milano nell’annuncio del Vangelo e vorrebbe raggiungere persone “in ricerca”, che si interrogano sul senso dell’esistere e del credere.
Un itinerario di ricerca, dunque, che si aprirà con Salvatore Natoli, presente nel primo appuntamento: egli stesso ha scelto, tra i suoi scritti, brevi brani che presenterà sabato 3 ottobre e in altri sabati. Lettura biblica e annuncio cristiano seguiranno a partire dal secondo incontro, il 10 ottobre. La Lettura ecumenica della Parola proseguirà il 17 e il 24 ottobre e il 7, il 14, il 21 e il 28 novembre.

Questi, nell’ordine, i temi affrontati nelle otto Letture:

Ethos: l’appartenere e il punto di resistenza;
La sapienza del pensare e l’enigma dell’esistenza;
La prova del senso: il dolore;
La felicità come vita che fiorisce;
La virtù e la contingenza;
Governare l’improbabile;
Dalla fine dei tempi al tempo senza fine;
Il cristianesimo di un non credente: la pietas della comune umanità.

Info: tel. 02.8556355. Sabato 3 ottobre, alle 18, il filosofo Salvatore Natoli introdurrà la Lettura ecumenica della Parola, che prevede un ciclo di otto incontri a San Gottardo al Palazzo Reale (via Pecorari, Milano). Attraverso l’ascolto, l’annuncio, il dialogo, questa proposta, a cura del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano e della Rettoria di San Gottardo al Palazzo, si inserisce nel culto settimanale del sabato sera.Ispirandosi all’icona biblica “Che cosa cercate?…” (Gv 1,38), dal marzo 2008, il sabato alle 18, si tiene un culto interconfessionale nel cuore della città. Si articola, con brevi interludi, sulla lettura di un autore moderno che esprima la ricerca umana e sull’annuncio cristiano a partire da un testo biblico. Segue una breve fase di dialogo con i presenti. Rappresentanti di diverse confessioni cristiane si succedono a presiedere la liturgia e a commentare la parola di Dio. L’iniziativa esprime l’unità dei cristiani di Milano nell’annuncio del Vangelo e vorrebbe raggiungere persone “in ricerca”, che si interrogano sul senso dell’esistere e del credere.Un itinerario di ricerca, dunque, che si aprirà con Salvatore Natoli, presente nel primo appuntamento: egli stesso ha scelto, tra i suoi scritti, brevi brani che presenterà sabato 3 ottobre e in altri sabati. Lettura biblica e annuncio cristiano seguiranno a partire dal secondo incontro, il 10 ottobre. La Lettura ecumenica della Parola proseguirà il 17 e il 24 ottobre e il 7, il 14, il 21 e il 28 novembre. Questi, nell’ordine, i temi affrontati nelle otto Letture: Ethos: l’appartenere e il punto di resistenza; La sapienza del pensare e l’enigma dell’esistenza; La prova del senso: il dolore; La felicità come vita che fiorisce; La virtù e la contingenza; Governare l’improbabile; Dalla fine dei tempi al tempo senza fine; Il cristianesimo di un non credente: la pietas della comune umanità.Info: tel. 02.8556355.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi