Un'occasione per riflettere sul ruolo dell'associazione e sul suo apporto di comunione, corresponsabilità e condivisione al "cantiere" in atto nella Chiesa ambrosiana

Carlo ROSSI
Redazione

Domenica 15 marzo il calendario diocesano invita a celebrare la Giornata parrocchiale dell’Azione Cattolica. Le iniziative e gli incontri di preghiera nelle parrocchie saranno un’occasione importante per dare attenzione a questa aggregazione laicale che Benedetto XVI, lo scorso 4 maggio in piazza San Pietro, ha indicato come quella particolare vocazione di fedeli laici «raccomandata vivamente dal Concilio Vaticano II» e «ancor valida oggi» per la missione della Chiesa.
Anche l’Arcivescovo, affrontando il tema del sacerdozio battesimale e della corresponsabilità laicale nel cammino di Chiesa, ha sottolineato come è «particolarmente necessario e urgente l’impegno per la formazione per laici e presbiteri» e ha ricordato che «un ruolo particolare nell’ambito formativo può essere svolto innanzitutto dall’Azione Cattolica».
Il tema scelto per la Giornata è “L’Azione Cattolica nel vivo del cantiere della nostra Chiesa. Spunti per un confronto tra preti, laici e religiosi sulla ‘diocesanità’ e sul comune servizio pastorale”. Favorire, dunque, tutto ciò che suscita corresponsabilità, comunione, ricerca condivisa è lo scopo di questa giornata parrocchiale.
La traccia di riflessione per il 15 marzo è tratta da due contributi di monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo ausiliare della diocesi, Accelerare l’ora dei laici. La sfida spirituale dell’Ac (relazione tenuta nel convegno unitario di Desio nel 2008, pubblicato in Questione di Spirito, In Dialogo, 2009) e Ministri nella Chiesa di oggi guardando al domani (intervento indirizzato ai sacerdoti della diocesi impegnati nel cammino della loro assemblea sinodale, edito dal Centro Ambrosiano, 2009).
I due testi affrontano temi simili, pur con sottolineature e finalità diverse, essendo indirizzati a preti e laici. Nella giornata parrocchiale si riprendono tre coordinate degli interventi di monsignor Brambilla per suscitare un confronto in parrocchia, in comunità pastorale o in decanato tra preti, laici, religiosi, comunemente impegnati a edificare la Chiesa locale, oggi in grande trasformazione. Questi tre spunti, per i sacerdoti e per i laici della Chiesa di oggi e di domani, sono «Lo stile della missione», «L’esistenza spirituale», «La paternità pastorale». Uno schema di preghiera completa questa traccia. Tutto il materiale per preparare la giornata è disponibile sul sito www.azionecattolicamilano.it. Ogni parroco, ogni consiglio pastorale è invitato a organizzare occasioni di preghiera, formazione e confronto, a partire dai temi indicati. Domenica 15 marzo il calendario diocesano invita a celebrare la Giornata parrocchiale dell’Azione Cattolica. Le iniziative e gli incontri di preghiera nelle parrocchie saranno un’occasione importante per dare attenzione a questa aggregazione laicale che Benedetto XVI, lo scorso 4 maggio in piazza San Pietro, ha indicato come quella particolare vocazione di fedeli laici «raccomandata vivamente dal Concilio Vaticano II» e «ancor valida oggi» per la missione della Chiesa.Anche l’Arcivescovo, affrontando il tema del sacerdozio battesimale e della corresponsabilità laicale nel cammino di Chiesa, ha sottolineato come è «particolarmente necessario e urgente l’impegno per la formazione per laici e presbiteri» e ha ricordato che «un ruolo particolare nell’ambito formativo può essere svolto innanzitutto dall’Azione Cattolica».Il tema scelto per la Giornata è “L’Azione Cattolica nel vivo del cantiere della nostra Chiesa. Spunti per un confronto tra preti, laici e religiosi sulla ‘diocesanità’ e sul comune servizio pastorale”. Favorire, dunque, tutto ciò che suscita corresponsabilità, comunione, ricerca condivisa è lo scopo di questa giornata parrocchiale.La traccia di riflessione per il 15 marzo è tratta da due contributi di monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo ausiliare della diocesi, Accelerare l’ora dei laici. La sfida spirituale dell’Ac (relazione tenuta nel convegno unitario di Desio nel 2008, pubblicato in Questione di Spirito, In Dialogo, 2009) e Ministri nella Chiesa di oggi guardando al domani (intervento indirizzato ai sacerdoti della diocesi impegnati nel cammino della loro assemblea sinodale, edito dal Centro Ambrosiano, 2009).I due testi affrontano temi simili, pur con sottolineature e finalità diverse, essendo indirizzati a preti e laici. Nella giornata parrocchiale si riprendono tre coordinate degli interventi di monsignor Brambilla per suscitare un confronto in parrocchia, in comunità pastorale o in decanato tra preti, laici, religiosi, comunemente impegnati a edificare la Chiesa locale, oggi in grande trasformazione. Questi tre spunti, per i sacerdoti e per i laici della Chiesa di oggi e di domani, sono «Lo stile della missione», «L’esistenza spirituale», «La paternità pastorale». Uno schema di preghiera completa questa traccia. Tutto il materiale per preparare la giornata è disponibile sul sito www.azionecattolicamilano.it. Ogni parroco, ogni consiglio pastorale è invitato a organizzare occasioni di preghiera, formazione e confronto, a partire dai temi indicati.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi