Carlo ROSSI
Redazione Diocesi

Il cittadino romano Paolo non subisce l’oltraggio di una morte lenta sulla croce, ma la decapitazione. Le donne gli sono vicine nel dolore e nel pianto. L’acqua sgorga miracolosamente da tre fontane: la sua testa mozzata ancora è capace di dare testimonianza alla Vita. La testa, rimbalza tre volte e tre polle d’acqua sgorgano miracolose. Il capo, segno del fine ragionamento dialettico che fu capace di convertire alla fede nel Cristo, seppure privo della vita fisica è fonte di acqua rigeneratrice per i cristiani che seguiranno il persecutore convertito. Il cittadino romano Paolo non subisce l’oltraggio di una morte lenta sulla croce, ma la decapitazione. Le donne gli sono vicine nel dolore e nel pianto. L’acqua sgorga miracolosamente da tre fontane: la sua testa mozzata ancora è capace di dare testimonianza alla Vita. La testa, rimbalza tre volte e tre polle d’acqua sgorgano miracolose. Il capo, segno del fine ragionamento dialettico che fu capace di convertire alla fede nel Cristo, seppure privo della vita fisica è fonte di acqua rigeneratrice per i cristiani che seguiranno il persecutore convertito.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi