Redazione

Giornate agili di aggiornamento. È questa la proposta del Seminario arcivescovile di Milano per i sacerdoti che desiderano approfondire argomenti di interesse teologico-pastorale. «Abbiamo scelto la formula della giornata – spiega l’organizzatore don Pierpaolo Caspani – e non quella del corso per non appesantire il lavoro già pieno di appuntamenti dei sacerdoti». Il programma dell’aggiornamento prevede l’arrivo a Venegono alle 19, la cena e la serata libera. Il giorno successivo si inizia alle 8 con la Messa e la mattinata di esposizione del tema, interrotta da un coffee-break che precede i laboratori. A seguito del pranzo, i lavori riprendono con i docenti del Seminario. In sintesi, vengono alternati la presentazione del tema, momenti di laboratorio e la successiva ripresa.
Le date delle giornate sono da definire: chi è interessato agli argomenti può rivolgersi a don Pierpaolo Caspani (pierpaolocaspani@seminario.milano.it – 0331.867246) per concordare i tempi più adeguati. «Immaginiamo – aggiunge il sacerdote – che si rivolgano a noi i decanati o più probabilmente le classi di sacerdozio, tramite il segretario della classe che spesso già organizza momenti di questo tipo».
Il criterio con cui sono stati scelti gli argomenti è semplice, dice don Caspani: «Abbiamo messo a disposizione dei sacerdoti le riflessioni che i docenti del Seminario hanno già approfondito e sviluppato. È un modo per ottimizzare le risorse e i tempi, proponendo ragionamenti già condivisi e pubblicati sulle pubblicazioni di settore». Per ogni questione viene indicato un coordinatore, col compito di animare il dibattito, coinvolgendo anche altri docenti tra quelli che hanno contribuito alla stesura dei dossier. I temi sul piatto sono “Il cantiere dell’iniziazione cristiana”, a cura di L. Bressan, le “Questioni sul battesimo dei bambini”, a cura di P. Caspani, “La vocazione”, con G. Como, “Liberaci dal maligno” con F. Manzi, “La riconciliazione dei penitenti”, con M. Paleari, e infine “Convivenza, divorzio e matrimonio cristiano”, con A. Fumagalli. Quest’ultimo tema in particolare, racconta don Caspani, sembra aver acceso più di un interesse tra i sacerdoti ambrosiani. I docenti mettono a disposizione dei preti le loro riflessioni sviluppate da diversi punti di vista. «La base di partenza – spiega don Caspani – è sempre teologica, ma l’approccio non trascura gli aspetti pastorali e psicologici della questione».
Gli incontri di aggiornamento avranno sede presso il Seminario arcivescovile, via Pio XI, Venegono Inferiore. (f.m.) Giornate agili di aggiornamento. È questa la proposta del Seminario arcivescovile di Milano per i sacerdoti che desiderano approfondire argomenti di interesse teologico-pastorale. «Abbiamo scelto la formula della giornata – spiega l’organizzatore don Pierpaolo Caspani – e non quella del corso per non appesantire il lavoro già pieno di appuntamenti dei sacerdoti». Il programma dell’aggiornamento prevede l’arrivo a Venegono alle 19, la cena e la serata libera. Il giorno successivo si inizia alle 8 con la Messa e la mattinata di esposizione del tema, interrotta da un coffee-break che precede i laboratori. A seguito del pranzo, i lavori riprendono con i docenti del Seminario. In sintesi, vengono alternati la presentazione del tema, momenti di laboratorio e la successiva ripresa.Le date delle giornate sono da definire: chi è interessato agli argomenti può rivolgersi a don Pierpaolo Caspani (pierpaolocaspani@seminario.milano.it – 0331.867246) per concordare i tempi più adeguati. «Immaginiamo – aggiunge il sacerdote – che si rivolgano a noi i decanati o più probabilmente le classi di sacerdozio, tramite il segretario della classe che spesso già organizza momenti di questo tipo».Il criterio con cui sono stati scelti gli argomenti è semplice, dice don Caspani: «Abbiamo messo a disposizione dei sacerdoti le riflessioni che i docenti del Seminario hanno già approfondito e sviluppato. È un modo per ottimizzare le risorse e i tempi, proponendo ragionamenti già condivisi e pubblicati sulle pubblicazioni di settore». Per ogni questione viene indicato un coordinatore, col compito di animare il dibattito, coinvolgendo anche altri docenti tra quelli che hanno contribuito alla stesura dei dossier. I temi sul piatto sono “Il cantiere dell’iniziazione cristiana”, a cura di L. Bressan, le “Questioni sul battesimo dei bambini”, a cura di P. Caspani, “La vocazione”, con G. Como, “Liberaci dal maligno” con F. Manzi, “La riconciliazione dei penitenti”, con M. Paleari, e infine “Convivenza, divorzio e matrimonio cristiano”, con A. Fumagalli. Quest’ultimo tema in particolare, racconta don Caspani, sembra aver acceso più di un interesse tra i sacerdoti ambrosiani. I docenti mettono a disposizione dei preti le loro riflessioni sviluppate da diversi punti di vista. «La base di partenza – spiega don Caspani – è sempre teologica, ma l’approccio non trascura gli aspetti pastorali e psicologici della questione».Gli incontri di aggiornamento avranno sede presso il Seminario arcivescovile, via Pio XI, Venegono Inferiore. (f.m.)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi