Giovanni Carrara riceverà il riconoscimento istituito dalla Fondazione ambrosiana per la vita presso la parrocchia di San Marco a Milano


Redazione

Giovanni Carrara, presidente della cooperativa sociale “Farsi Prossimo” di Milano è il vincitore dell’edizione 2009 de il “Premio persone per la vita”, organizzato dalla Fav (Fondazione Ambrosiana per la vita). È stato riconosciuto il suo impegno nella realizzazione di iniziative a favore di stranieri immigrati, con attenzione privilegiata al sostegno alla maternità vissuta nell’esperienza dell’immigrazione.
I 10 mila euro del premio, che verrà consegnato il 20 ottobre alle 18, presso la parrocchia di San Marco (piazza San Marco, Milano), saranno interamente devoluti a una Onlus segnalata dal vincitore.
Saranno assegnati anche altri due riconoscimenti: a Chiara Giaccardi dell’Associazione di volontariato “Eskenosen” di Como e a Giovanni Ciurlia della “Scuola di Italiano e Formazione sociale per Stranieri” della parrocchia Santa Francesca Romana di Milano. A loro saranno assegnate due targhe in riconoscimento dell’impegno particolarmente significativo nel campo dell’immigrazione.
Giovanni Carrara, presidente della cooperativa sociale “Farsi Prossimo” di Milano è il vincitore dell’edizione 2009 de il “Premio persone per la vita”, organizzato dalla Fav (Fondazione Ambrosiana per la vita). È stato riconosciuto il suo impegno nella realizzazione di iniziative a favore di stranieri immigrati, con attenzione privilegiata al sostegno alla maternità vissuta nell’esperienza dell’immigrazione.I 10 mila euro del premio, che verrà consegnato il 20 ottobre alle 18, presso la parrocchia di San Marco (piazza San Marco, Milano), saranno interamente devoluti a una Onlus segnalata dal vincitore.Saranno assegnati anche altri due riconoscimenti: a Chiara Giaccardi dell’Associazione di volontariato “Eskenosen” di Como e a Giovanni Ciurlia della “Scuola di Italiano e Formazione sociale per Stranieri” della parrocchia Santa Francesca Romana di Milano. A loro saranno assegnate due targhe in riconoscimento dell’impegno particolarmente significativo nel campo dell’immigrazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi