Il signor Apple è convinto che l'azienda migliore è quella che serve il bene pubblico: «Non siamo qui solo per far soldi, ma per lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato»

di Gemma DELL'ACQUA

Tim Cook

Tim Cook, numero uno di Apple, a Milano, nel suo primo discorso in un’università al di fuori degli Stati Uniti, ha affermato che l’azienda che fa meglio è quella che serve il bene pubblico. E se a spiegarlo è il chief executive officer dell’impresa più capitalizzata al mondo bisogna credergli.

«Le conoscenze che apprenderete, cari studenti, saranno utili per modificare la vita di molte persone; pensate diversamente, siate sempre più interconnessi e cavalcherete la globalizzazione al meglio. Chi ha l’opportunità di studiare in prestigiose università ha anche l’obbligo morale di fare qualcosa di nobile e utile per il pianeta. Quindi forza, spingete, andate oltre, portate più in là le frontiere. Non siamo qui solo per far soldi, ma per lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi