Il presidente del Parlamento europeo su Twitter si dice «contrario al fatto che il calcio diventi appannaggio di pochi ricchi»

David Sassoli (foto Sir-PE)
David Sassoli (foto Sir-PE)

Sulla creazione di una “Superlega” del calcio europeo, proposta lanciata da 12 grandi club (tra cui tre italiani: Inter, Milan e Juventus) – di fatto alternativa ai tornei organizzati dall’istituzione ufficiale, l’Uefa, che infatti ha condannato il progetto e minaccia dure sanzioni nei confronti dei promotori -, è intervenuto anche il presidente dell’Europarlamento, David Sassoli. Il quale afferma in un tweet: «Dobbiamo difendere il modello di sport europeo. Sono contrario al fatto che il calcio diventi appannaggio di pochi ricchi, lo sport deve essere per tutti».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi