La lettura dei Canti XXXII E XXXIII del Paradiso introdotti dall’arciprete mons. Gianantonio Borgonovo. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria. Diretta streaming e tv

Si conclude venerdì 9 luglio 2021, tra danza, musica e teatro nel Duomo di Milano “Dante in Duomo”: la lettura integrale della Divina Commedia voluta dall’Arciprete della Cattedrale Mons. Gianantonio Borgonovo, in collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo e la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, sotto la direzione artistica del regista e attore Massimiliano Finazzer Flory, in occasione del 700° anniversario dalla scomparsa di Dante Alighieri.

Cinquanta giorni di grande valore culturale e artistico che hanno registrato un’ottima partecipazione di pubblico, sia in presenza che a distanza, grazie alle dirette streaming e televisive, per un totale di oltre centomila contatti complessivi raggiunti nell’arco dell’intera rassegna.

L’iniziativa “Dante in Duomo” ha coinvolto inoltre 23 musicisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala e 16 allievi della Scuola Luca Ronconi del Piccolo Teatro di Milano.

All’ultimo evento, venerdì 9 luglio alle ore 18.30, il programma prevede la lettura teatrale interpretata da Massimiliano Finazzer Flory dei Canti XXXII e XXXIII del Paradiso, con l’introduzione dell’arciprete del Duomo mons. Gianantonio Borgonovo.

La lettura sarà accompagnata da coreografie di danza classica, interpretate da Maria Celeste Losa, ballerina solista del Teatro alla Scala e da un quartetto di voci femminili del coro del Teatro alla Scala. Per l’occasione saranno presenti il Sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova e la Vice Presidente e Assessore al Welfare della Regione Lombardia Letizia Brichetto Arnaboldi Moratti. La Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati interverrà idealmente con un breve testo inviato al direttore artistico.

In questa occasione, Mons. Borgonovo e Finazzer Flory annunceranno una prosecuzione ideale di “Dante in Duomo” per il prossimo anno, con un grande evento il 25 marzo 2022, in occasione del Dantedì, dedicato ai giovani.

L’evento del 9 luglio è accessibile gratuitamente al pubblico, nella più rigorosa osservanza delle prescrizioni del contenimento del contagio da Covid-19 e fino a capienza massima consentita dalle norme, previa prenotazione obbligatoria attraverso il sito ufficiale www.duomomilano.it

Dante in Duomo è trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube del Duomo di Milano (accessibile anche dal sito ufficiale www.duomomilano.it ) e dalla pagina Facebook ufficiale del Duomo di Milano. 

La lettura sarà inoltre trasmessa in diretta televisiva sul canale 195 del digitale terrestre Chiesa Tv (visibile in gran parte della Lombardia), rilanciata anche da www.chiesadimilano.it , portale della Diocesi di Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi