Sabato 21 luglio, a Fraciscio (So), si terrà l’inaugurazione della nuova raccolta museale all’interno della casa natale del Santo

Guanella

Sabato 21 luglio, a Fraciscio, in concomitanza con la presenza dell’urna di san Luigi Guanella nel suo paese d’origine, si terrà l’inaugurazione della nuova raccolta museale all’interno della casa natale del Santo, realizzata nell’ambito del Progetto “Sui passi di don Luigi Guanella… il senso di un cammino”.

Il progetto ha inoltre previsto la sistemazione della parte storica della casa Guanella, con il restauro dei legnami e degli arredi in legno originali. Al di fuori di ogni locale storico è stato posto un pannello di spiegazione dell’originario uso della stanza, con la citazione dei ricordi autobiografici di Luigi Guanella.

Sabato 21 luglio sarà inaugurato anche il sentiero meditativo che porta da Fraciscio a Gualdera, sempre realizzato nell’ambito del progetto “Sui passi di don Luigi Guanella… il senso di un cammino”, accanto al grande itinerario pedonale Campodolcino-Como e affronta il tema “Chiamati a volare in alto – La vita dell’uomo e la sua vocazione”.

A Fraciscio, infatti, Luigi Guanella ha avuto la vita; a Gualdera l’intuizione della sua vocazione alla carità. Il progetto “Sui passi di don Luigi Guanella… il senso di un cammino” è stato proposto dalla Provincia “Sacro Cuore” dei Servi della Carità e sostenuto da numerose istituzioni ed enti, tra cui le Figlie di Santa Maria della Provvidenza e la diocesi di Como.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi