Al sacro Monte di Varese una mattina in musica per raccogliere fondi da destinare alla valorizzazione e recupero dell’antico parco della residenza dell’artista. Inizio alle 11.

Pianoforte e fisarmonica per completare il recupero del giardino della Casa Museo Ludovico Pogliaghi al Sacro Monte di Varese. È in programma domenica 24 ottobre, alle 11, il concerto del duo Tanti Tasti; un evento dedicato alla raccolta fondi a sostegno del progetto di valorizzazione e ripristino dello storico parco che circonda la casa eclettica dell’artista. Nell’atelier di Lodovico Pogliaghi, dove è esposto il modello in gesso a grandezza naturale della porta centrale del Duomo di Milano, Clara Schembari al pianoforte e Nadio Marenco alla fisarmonica accompagneranno in un viaggio musicale tra le composizioni di C. Mahr, C. Franck, A. Piazzolla.

«L’appuntamento nasce dalla generosità dei due musicisti che hanno voluto offrire questo concerto a favore della Casa Museo. Ma la generosità chiama generosità: i proventi del concerto saranno, infatti, destinati interamente alla sistemazione e la valorizzazione del giardino della Casa Museo», spiega Elena Castiglioni, di Archeologistics, realtà varesina cui la Veneranda Biblioteca Ambrosiana ha affidato la gestione di Casa Pogliaghi.

«Il parco, che si estende per quasi un ettaro, solo in parte è stato ripulito e reso nuovamente agibile grazie a un gruppo di volontari. Da quest’anno è oggetto di un nuovo progetto di valorizzazione. La Fondazione Pogliaghi, con il sostegno di Fondazione Comunitaria del Varesotto, sta portando avanti una serie di azioni per migliorare l’offerta della Casa Museo: l’attenzione è posta sui giovani, a loro in particolare saranno dedicate le iniziative culturali che saranno organizzate nel giardino sistemato durante la primavera 2022. Il progetto prevede la creazione di nuovi spazi di visita e partecipazione attiva. La scelta di valorizzazione del parco in questo momento pandemico è ritenuta significativa al fine di offrire ai visitatori la possibilità di beneficiare di spazi all’aperto in un contesto di alto valore ambientale e culturale».

Anche il pianoforte “Pleyel” che verrà utilizzato per il concerto è frutto di una donazione: per molti anni Serena Klemm Bussola – pianista ticinese, docente di musica e sostenitrice di azioni a favore di giovani talenti della musica – ha garantito un comodato gratuito alla Casa Museo permettendo così di dare vita ai concerti di Casa Pogliaghi dal 2016 ad oggi. Quello del 24 ottobre sarà l’ultimo concerto con questo pianoforte, e quindi anche un’occasione per ringraziarla di tanti anni di sostegno.

Partecipando al concerto si aiuta la Fondazione Pogliaghi a far rinascere il giardino, rendendo nuovamente fruibili ampie aree a organizzare eventi di valorizzazione del parco rivolti a tutti, da concerti a pic-nic culturali.

Il contributo per la partecipazione al concerto è di 20 euro (base) o 30 euro (sostenitore). La prenotazione è obbligatoria e può avvenire scrivendo una mail a info@casamuseopogliaghi.it o telefonando al 3288377206.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi