È il primo appuntamento nel 2018 del “Percorso tra musica, arte e architettura” dell’Itinerario delle chiese contemporanee, con il coro Dalakopen, promosso dal Vicariato per la Cultura della Diocesi.

san-francesco-1

La Chiesa di San Francesco di Sales a Milano ospiterà il primo appuntamento 2018 del “Percorso tra musica, arte e architettura” dell’Itinerario delle Chiese contemporanee, promosso dal Vicariato per la Cultura della Diocesi di Milano, in collaborazione con l’associazione Coro Dalakopen di Legnano.

Per il quarto anno consecutivo viene offerta la possibilità di conoscere un patrimonio ricchissimo e sorprendente, ma poco noto, costituito dalle chiese costruite a partire dalla metà del secolo scorso nel territorio diocesano e in particolare nella Città Metropolitana di Milano  Dopo i nove eventi realizzati nel 2015, in occasione della partecipazione della Santa Sede a Expo Milano 2015, i quattro nel 2016 nell’ambito del programma della Diocesi per la XXI Triennale di Milano e i due del 2017, si riparte dal capoluogo lombardo con la presentazione della chiesa di San Francesco di Sales.

L’appuntamento è alle 15,30 in via della Commenda 37 a Milano, nell’edificio progettato da Vittorio Gandolfi nel 1966, composto da due volumi disposti a L. Il corpo affacciato sulla strada presenta un porticato che conduce alla chiesa arretrata. Lo spazio interno è caratterizzato dal soffitto, ribassato e sospeso, e dal presbiterio rialzato e illuminato da un grande lucernario. Le tredici vetrate affacciate sul cortile interno raffigurano la vita del santo e sono state realizzate da Willy Kauffmann; la croce sospesa sull’altare è di Romano Rui.

L’evento intende ricordare Giovanni Battista Montini in vista della sua proclamazione a santo programmata per il 14 ottobre prossimo; quando fu vescovo di Milano dal 1954 al 1963 diede un grande impulso, con la creazione del Piano Nuove Chiese, alla costruzione di edifici religiosi in una città che si stava rapidamente espandendo. Proprio nello spirito del Piano montiniano, la chiesa di San Francesco di Sales venne costruita come “casa tra le case”, per rappresentare una comunità immersa e “confusa” nella vita della gente.

Le caratteristiche architettoniche e liturgiche della chiesa verranno illustrate da don Vincenzo Barbante, Presidente della Fondazione Don Gnocchi.

Seguirà, sulla base di un format ormai consolidato, il concerto di musica sacra contemporanea del coro Dalakopen di Legnano, diretto da Matteo Magistrali. Il gruppo corale, che è promotore, assieme al Vicariato episcopale alla Cultura della Diocesi di Milano, dell’iniziativa, eseguirà, in armonia con le caratteristiche acustiche della chiesa, musiche di Duruflè, Desenclos, Grassi, Pärt, Mantjarvi, von Koch, Miškinis, Gerlitz, Nystedt.

Il prossimo appuntamento del “Percorso tra musica, arte e architettura” sarà domenica 14 ottobre alle 15,30 per la presentazione della chiesa di San Giovanni Battista alla Creta a Milano progettata dall’arch. Muzio.

L’ingresso a entrambi gli appuntamenti è libero.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi