Una mostra all'Instituto Cervantes di Milano illustra il nuovo percorso religioso e turistico che collega 17 città e 4 regioni della Spagna, ideato in occasione del quinto centenario della nascita della grande mistica.

Santa Teresa Avila

In occasione del quinto centenario della nascita di santa Teresa d’Avila, l’Instituto Cervantes di Milano (Via Dante,12) ospita la mostra “Orme di santa Teresa”, con inaugurazione il prossimo 21 aprile alle ore 18.00. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

La rassegna illustra un nuovo percorso che comprende le 17 città nelle quali santa Teresa fondò conventi: Ávila, Alba de Tormes, Salamanca, Segovia, Medina del Campo, Valladolid, Palencia, Soria, Burgos, Pastrana, Toledo, Malagón, Villanueva de la Jara, Siviglia, Beas de Segura, Granada e Caravaca de la Cruz.

Pur essendo essenzialmente un percorso di natura religiosa e mistica, si presenta tuttavia come un prodotto diversificato, che racchiude varie componenti, tra cui quella paesaggistica e climatica. L’itinerario comprende infatti ben quattro regioni: Castiglia-Leon, Castiglia La Mancia, Andalusia e Murcia.

Il pellegrino e il turista che voglia intraprendere questo cammino potrà inoltre usufruire di una “Credencial de las Huellas”, ossia una sorta di “passaporto”, in cui potrà registrare, attraverso dei timbri, il percorso fatto. Questa credencial è tuttavia valida solo visitando un minimo di 4 città appartenenti ad almeno 2 distinte regioni, i cui uffici del turismo si occuperanno dei timbri. Alla fine del percorso scelto, consegnandola presso l’ufficio del Pellegrino di Avila, il pellegrino/turista potrà ricevere la “Teresiana”, un attestato che testimonia l’aver percorso le orme di Santa Teresa.

In occasione della suddetta commemorazione, è stato inoltre creato un programma ricco di attività.

La mostra resterà aperta fino al prossimo 4 di maggio, da lunedì a venerdì dalle ore 15.00 alle 19.00. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi