Sul numero di aprile della rivista di strada un’inchiesta sulle mense scolastiche

Scarp de tenis aprile 2017

«In Italia il 5,6 per cento dei minori non consuma un pasto adeguato al giorno perché la famiglia non può pagare la mensa scolastica». Un “servizio a domanda individuale” che non è garantito per legge e che presenta grandissime disparità di trattamento da Comune a Comune. Un tema sviluppato con un’inchiesta nel nuovo numero di Scarp de’ tenis, la rivista di strada promossa da Caritas italiana e Caritas ambrosiana, in distribuzione da domenica 2 aprile: un «viaggio tra i forzati della schiscetta, obbligati per ordinanza a digiunare».

La rivista propone poi un servizio sul Reddito d’inclusione, strumento appena varato dal governo, «sul quale gravano però dei vincoli relativi ai destinatari, al finanziamento, ai servizi». Si attende ora il decreto attuativo: «Porrà le basi per un vero piano nazionale di lotta alla povertà?», si domanda la rivista.

Nel numero di aprile si trovano poi le consuete rubriche delle grandi “firme” di Scarp. Piero Colaprico regala una riflessione sulla vicenda di dj Fabo e il fine vita. Paolo Lambruschi parla della nuova legge per i minori non accompagnati. Fra gli altri temi lo “Stato biscazziere”; senza dimora in aiuto a chi vive in strada; un torneo di calcio per minori non accompagnati.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi