Nel suo ultimo libro, pubblicato da Bellavite, Domenico Flavio Ronzoni mette da parte le ricerche storiche per esordire nella narrativa.

Ronzoni Bellavite

Messe da parte, ma solo temporaneamente, le ricerche storiche, con questo volume Domenico Flavio Ronzoni fa il suo esordio nella narrativa. Tra le sue pagine i lettori non faticheranno certo a individuare i grandi amori che hanno fin qui caratterizzato la sua esistenza e la sua attività, in particolare la sua terra, Briosco, dove da sempre vive, con la sua storia e i suoi personaggi, e la montagna, una passione, questa, praticata sul terreno e sui libri.

I racconti che l’autore ha intrecciato e qui raccolto, ruotano infatti tutti attorno a questi due elementi, a volte attingendo dalla storia, quella personale e quella della sua comunità, a volte dai ricordi dell’infanzia e della giovinezza. In altri casi, la fantasia ha la meglio e la penna di Ronzoni ci sa regalare storie leggere, intriganti e a volte curiose, ma sempre capaci di farci riflettere.     

Il volume contiene, tra gli altri, il racconto L’ultima cima di don Achille, che ha ottenuto il secondo posto alla sedicesima edizione (2012) del Premio Nazionale “Carlo Mauri”, e il racconto Voci in Grignetta, che ha conquistato il primo posto nella sezione “Inediti” nella decima edizione (2012) del Premio Leggimontagna. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi