Serata di approfondimento e riflessione promossa dal Centro di cultura e animazione missionaria di Milano in occasione della Giornata della Memoria

polonia

In occasione della Giornata della Memoria, in ricordo delle vittime della Shoah, mercoledì 29 gennaio, alle 21, il Centro di cultura e animazione missionaria Pime di Milano (via Mosè Bianchi 94) organizza, in collaborazione con l’Editrice 66thand2nd, una serata di approfondimento e riflessione, allargando lo sguardo anche al genocidio del Ruanda, vent’anni dopo. Un’occasione per fare memoria, ma anche per immaginare percorsi di giustizia e riconciliazione. Con due straordinari testimoni: Gabriele Nissim (presidente di Gariwo, la “Foresta dei Giusti”) e Scholastique Mukasonga (scrittrice ruandese, voce delle vittime del genocidio del ’94).

Gabriele Nissim cerca nel mondo i “Giusti” non solo della Shoah, ma di tutti i genocidi, ed è promotore della Giornata europea dei Giusti (6 marzo). Storico e saggista, ha scritto numerosi libri, l’ultimo dei quali è La bontà insensata. Il segreto degli uomini giusti (Mondadori, 2011).

Scholastique Mukasonga è riuscita a fuggire dal suo Paese prima del genocidio, nel quale ha perso una trentina di familiari. Un dramma che ritorna in tutta la sua opera letteraria, dove insiste sul dovere della memoria delle vittime, ma anche sulla necessità di pacificazione dei sopravvissuti. Ha vinto il prestigioso Premio Renaudot con il suo ultimo romanzo-verità Nostra Signora del Nilo (66thand2nd, 2014).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi