“Il tempo delle donne” di Costanza Miriano è lo Speciale di Rai Vaticano a cura di Massimo Milone: un viaggio nella identità, nel ruolo nell’attesa delle donne oggi, con particolare riguardo all’attenzione che Bergoglio sta riservando alle speranze del mondo femminile, dentro e fuori la Chiesa.

C’è chi chiede al Papa come il Cardinale Marc Ouellet, un Sinodo per le donne e chi lavora, ogni giorno, per accorciare l distanze tra universo femminile, istituzioni, Chiesa, società.

“Il tempo delle donne” di Costanza Miriano, è lo Speciale di Rai Vaticano, a cura di Massimo Milone, che Rai Premium propone domenica 13 maggio alle ore 23:05 dopo la fiction “Provaci ancora prof.” con Veronica Pivetti.

È un viaggio nella identità, nel ruolo nell’attesa delle donne oggi, con particolare riguardo all’attenzione che Papa Francesco sta riservando alle speranze del mondo femminile, dentro e fuori la Chiesa “È il tempo di non parlare più delle donne ma con le donne” dice a Rai Vaticano Marta Rodriguez, responsabile del settore donne del Dicastero Laici, famiglia e Vita della Santa Sede.

E nel viaggio di Rai Vaticano spiccano le esperienze dell’imprenditrice, madre di cinque figli, Marina Salamon, del medico primario Elisabetta Buscarini, dell’ostetrica aretina, Flora Gualdani, che, in sessanta anni di attività, ha fatto nascere migliaia di bambini.

E ancora dal Paraguay, la storia di suor Sonia, passata dalla clausura all’ospedale di Asunciόn “dove curo gli scartati”, dice.

Dal mondo del lavoro alle famiglia, dalle relazioni tra privato e con la società, al rapporto con la Chiesa e con le problematiche poste da natalità, aborto, fecondazione assistita, limitazione delle nascite.

Con Rai Premium e Rai Vaticano una serata per riflettere sui mutamenti e sui valori di una società dove le donne chiedono alla “rivoluzione spirituale” di Papa Francesco di aiutarle a scegliere, crescere, testimoniare, in libertà, negli spazi in cui si trovano ad operare.

Lo Speciale andrà in replica su Rai Storia domenica 20 maggio alle ore 12:30, e per l’estero in onda sui canali di Rai Italia.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi