Un’iniziativa che s’ispira al più famoso “Banco Alimentare” e che consiste nell’acquisto di libri che vengono poi donati ad associazioni di volontariato o a sostegno di realtà disagiate.

a4_paoline_federavo_locandina_banco_editoriale_2017

Dopo il successo delle tre precedenti edizioni (più di diecimila i libri raccolti), la casa editrice Paoline organizza anche quest’anno l’iniziativa solidale del Banco Editoriale, che si svolgerà in tutte le Librerie Paoline del territorio nazionale dall’1 al 31 dicembre 2017 (www.paoline.it/elenco-librerie.html ). Si tratta di un’iniziativa che s’ispira al più famoso “Banco Alimentare” (nato alcuni anni fa da un’idea di Lorenzo Fazzini, attuale direttore della EMI) e che consiste nell’acquisto di libri che vengono poi donati ad associazioni di volontariato o a sostegno di realtà disagiate.

Entrando nelle librerie Paoline, si potranno acquistare libri da lasciare in libreria, che saranno poi donati attraverso le AVO (Associazioni Volontari Ospedalieri) ai reparti pediatrici (e non solo) di diversi ospedali italiani.

Tre le novità importanti di quest’anno la partnership con FEDERAVO, la Federazione tra le Associazioni di Volontariato Sanitario, sparse in tutto lo Stivale. L’iniziativa avrà come media partner TV2000-Radioinblu.

Volutamente giocoso lo slogan di quest’anno. Dona un’iniezione di spensieratezza nasce dalla volontà di donare ai bambini e a tutti coloro che, per motivi di salute, sono costretti a “sostare” in ospedale, un momento di evasione attraverso la lettura di un libro.

Chi desidera partecipare a questa iniziativa può trovare informazioni su www.paoline.it  e nella libreria Paoline più vicina.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi