Direttori di musei e giornalisti analizzeranno le molteplici sfumature della bellezza, attraverso libri, mostre, progetti, opere d’arte, continuando gli appuntamenti video su Zoom che in questi mesi di chiusura a causa della pandemia hanno riscosso grande successo presso il pubblico.

Righi Museo Diocesano

A seguito del grande successo di pubblico e in risposta alla crescente richiesta da parte dello stesso, il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano presenta il nuovo ciclo d’incontri e di conferenze online gratuiti, dal titolo L’ospite inatteso.

Le iniziative che si tengono sulla piattaforma Zoom ha infatti visto partecipare, nella prima edizione, una media di 1000 persone a serata.

Il format vede Nadia Righi, direttrice del Museo Diocesano, incontrare virtualmente storici dell’arte, giornalisti, direttori di museo per conoscere attraverso libri, mostre, progetti, opere d’arte le molteplici sfumature della bellezza.

Il programma si apre martedì 19 gennaio alle ore 18.00, con Teresa Monestiroli, giornalista de La Repubblica, che proporrà la seconda tappa di “Milano adagio. A spasso per la città”.

Si tratta di una passeggiata alla ricerca di tesori nascosti della città, come chiese, giardini ed edifici che si possono visitare anche in questo momento complicato e che svelano una Milano inedita.

Il calendario prosegue martedì 26 gennaio con James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera, martedì 2 febbraio con Francesca Bonazzoli, giornalista del Corriere della Sera, martedì 9 febbraio con Marco Pierini e Gail E. Solberg, rispettivamente direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia e curatrice della mostra di Taddeo di Bartolo, martedì 16 febbraio con Giuseppe Frangi, giornalista e direttore del mensile Vita, martedì 23 febbraio con Micol Forti, direttrice della Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani, martedì 2 marzo con Luca Fiore, giornalista di Tracce e de Il Foglio.

Tutti gli incontri sono gratuiti sulla piattaforma zoom.

Verrà pubblicato il link di accesso all’incontro nei giorni precedenti sul sito del museo.

Informazioni e programma su www.chiostrisanteustorgio.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi