Link: https://www.chiesadimilano.it/news/arte-cultura/la-regola-di-san-francesco-storia-arte-e-fede-al-museo-dei-cappuccini-1772624.html
Sirio 20 -25 maggio 2024
Share

Anniversario

La Regola di san Francesco: storia, arte e fede al Museo dei Cappuccini

Una mostra per ricordare gli 800 anni di storia della regola di san Francesco con un focus sulla presenza delle Clarisse a Milano. Accanto a opere d’arte di alto valore artistico e iconografico, un prezioso e inedito materiale archivistico e librario.

23 Marzo 2023

«Si è fatto nostra via: la Regola e la vita» è la seconda parte della mostra organizzata in ambito milanese per celebrare, lungo un intero anno, la ricorrenza dell’ottavo centenario dell’approvazione della Regola di san Francesco d’Assisi.

Il 29 novembre 1223, infatti, papa Onorio III approvò la Regola di vita di Francesco d’Assisi e dei suoi frati. Nello stesso anno, antichi documenti attestano la presenza a Milano di Suore Clarisse, seguaci di Chiara d’Assisi. Il centenario della regola francescana, dunque, è un’occasione importante e unica per ripercorrere un momento che ha cambiato per sempre la storia della Chiesa e della cultura occidentale.

«Si è fatto nostra via: la Regola e la vita» ospita opere di grande rilievo provenienti da Siena, Pavia e Assisi, accompagnate da un prezioso e inedito materiale archivistico (pergamene duecentesche) e librario (il breviario di Santa Chiara, prezioso codice medievale, cinquecentine, seicentine, settecentine). La mostra è un’occasione per raccontare anche la presenza francescana femminile a Milano dove, quando ancora san Francesco e santa Chiara erano vivi, nacque la prima comunità di clarisse attorno al monastero di Sant’Apollinare.

Il nucleo intorno a cui si svolge la mostra, quindi, oltre ad una serie di importanti pergamene che raccontano infatti il primo insediamento a Milano delle sorelle di S. Damiano, che seguivano l’esperienza di Chiara d’Assisi, e il Breviarium sanctae Clarae, codice della prima metà del Duecento che per la prima volta in ottocento anni esce dal convento di S. Damiano di Assisi, è la notevole opera di Gentile da Fabriano, Madonna col Bambino in gloria tra i santi Francesco e Chiara (1388-1390 circa), eccezionale prestito della Pinacoteca Civica di Pavia. La tavola, che presenta una straordinaria lavorazione dell’oro, mostra Gesù rivolto verso santa Chiara, modello spirituale per le monache, mentre la Vergine guarda intensamente san Francesco. Altri importanti prestiti sono le due tavole di Sano di Pietro, Santa Chiara e Santa Elisabetta (sec. XV, seconda metà), in origine immagini decorative dei pilastrini di un grande polittico (Torriti). Le tavolette, ricavate dal taglio dei pilastrini, vennero poi riunite mediante delle cornici dorate, posizionando le immagini delle Sante l’una accanto all’altra. Oggi, nuovamente separate, verranno esposte affiancate ciascuna nella propria originalità, mantenendo la funzione di illustrare le principali figure di santità femminile entro la storia del francescanesimo.

La mostra, organizzata dai Beni Culturali Cappuccini onlus, è parte del più vasto progetto Frate Francesco 2023-2026 sostenuto da Fondazione Cariplo che su iniziativa di Fondazione Terra Santa coinvolge le famiglie francescane della Lombardia e vari enti correlati per le celebrazioni dei diversi ottavi centenari francescani dal 2023 al 2026 in Lombardia.

Eventi collaterali

Torna, anche per il 2023, IL CAPPUCCINO DAI CAPPUCCINI. Due lezioni sul tema di san Francesco e santa Chiara d’Assisi, sabato 25 marzo dalle ore 9.00 alle ore 11.30, dal titolo “Santa Chiara e san Francesco attraverso gli occhi dei più grandi pittori. Da Giotto a Lorenzetti, da Simone Martini a Lorenzo Lotto.”

La partecipazione è a offerta libera ma la prenotazione è obbligatoria. Durante la pausa sarà offerto il cappuccino (o caffè).

Proseguono anche le CONFERENZE, alle 18.00: le prime due (il 4 aprile e il 2 maggio) dedicate a San Francesco e Santa Chiara, le loro regole, le connessioni e il loro ruolo nell’arte. Il 23 maggio, invece, spazio a Gentile da Fabriano e Sano di Pietro: percorsi nell’arte tra Trecento e Quattrocento.

Ritornano, inoltre, I SABATI AL MUSEO (1 aprile, 13 maggio, 10 giugno) visite guidate e conferenze dedicate quest’anno a Santa Chiara e San Francesco e le opere di Gentile da Fabriano e Sano di Pietro, oltre alla presenza delle sorelle di santa Chiara attraverso le pergamene di Sant’Apollinare.

Per la PAPER WEEK, III EDIZIONE, campagna dedicata all’informazione e alla formazione sul riciclo di carta e cartone, organizzata da Comieco (info su www.comieco.org ), sabato 15 aprile alle 15.30 è previsto l’evento “Giornata per le famiglie. Promemoria: appunti su carta per ricordare” (età consigliata 8-10 anni).

Infine, sabato 6 maggio 2023 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 il CONVEGNO dal titolo “Tracce di Storia francescana a Milano”, presso il Centro Francescano Rosetum – Via Pisanello 1.

MUSEO DEI CAPPUCCINI – Via A. Kramer, 5 – Tel.: 02 771.225.80 – www.museodeicappuccini.it info@museodeicappuccini.it